Prysmian

IT0004176001
23,93 EUR 18/02/2020 17:35 Milano
-0,37 EUR (-1,52 %) Variazione dall'ultima chiusura
14,93 24,30  52 settimane min max
32,15 % Rendimento a 1 anno
1,77 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Nuove grane per Prysmian un mese fa - lunedì 20 gennaio 2020
    L’andamento del titolo Prysmian ha risentito negativamente, negli ultimi giorni, del blocco della trasmissione dei dati da parte del cavo Western Links. Al momento è impossibile stimare l’entità dei danni. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Prysmian: nuova interruzione trasmissione dati un mese fa - lunedì 13 gennaio 2020
    Nuova interruzione di servizio per il cavo Western Links. Ecco cosa succede. 

    Nuova interruzione di servizio per il cavo Western Links (il collegamento ad alta tensione in corrente continua tra la Scozia, l’Inghilterra e il Galles).

    La trasmissione di dati aveva già registrato qualche difficoltà venerdì 10 gennaio. Il titolo (21,45 euro al 10/11;Isin IT0004176001), in attesa di ulteriori chiarimenti sull’entità del problema, nel momento in cui stiamo scrivendo sta perdendo terreno in Borsa, circa il 2,34% dall'inizio delle contrattazioni al momento in cui scriviamo.

    Ti confermiamo comunque il nostro consiglio: s3e possiedi il titolo, vendilo. In caso contrario non acquistarlo.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Prysmian: accordo con Equinor 2 mesi fa - lunedì 16 dicembre 2019
    Più servizi e meno manifattura industriale: questi sono i progetti di Prysmian che intende, così, sviluppare le aree di competenza. Intanto, però, il gruppo ha sottoscritto nuovi accordi per la realizzazione di infrastrutture per un parco eolico negli Usa. 

    Prezzo al momento dell’analisi (13/12/2019): 21.17 euro

    Consiglio: vendi

    Prysmian ha concluso un nuovo accordo con Equinor per la fornitura di un cavo sottomarino, parte di un nuovo parco eolico, da costruire nella zona di New York. Il progetto sarà avviato entro fine anno e dovrebbe concludersi entro il 2022, mentre l’installazione avverrà nel 2023 o 2024. Prysmian sarà responsabile della progettazione, fornitura e stoccaggio dei materiali. È sulla fornitura di servizi, però, che il gruppo intende puntare in futuro, più che sulla parte manifatturiera. In particolare, sembra stia sviluppando una nuova divisione che dovrebbe occuparsi dell’informatizzazione della gestione dei cavi, una sorta di controllo da remoto della gestione delle informazioni, applicabile anche al controllo delle città. Un primo passo, in questo senso, è la collaborazione con il Museo della scienza e della tecnica. Si tratta, comunque, di progetti a lungo termine, i cui risultati saranno apprezzabili in futuro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Prysmian: risultati in linea con le attese 3 mesi fa - lunedì 18 novembre 2019
    Le vicissitudini legate al cavo Western Link non hanno condizionato i conti di Prysmian, che ha chiuso i primi 9 mesi positivamente e ha confermato gli obiettivi per fine 2019. 

    Prezzo al momento dell’analisi (15/11/2019): 19.64 euro

    Consiglio: vendi

    Prysmian ha chiuso i primi 9 mesi 2019 con conti in linea con le nostre attese e in modesta crescita rispetto allo stesso periodo del 2018. I ricavi sono aumentati dello 0,3%, mentre l’utile industriale ha registrato un progresso molto più marcato, il 18,8% rispetto ai primi 9 mesi 2018. I risultati hanno portato il gruppo a confermare di essere in grado di raggiungere gli obiettivi previsti per il 2019, prevedendo un trimestre conclusivo del 2019 con risultati in ulteriore crescita. Eppure, i mercati in questi giorni sembrano esprimere scetticismo verso Prysmian. Anche se la società ha conseguito risultati positivi nonostante i continui problemi e interruzioni di servizio legati al cavo Western Link, il titolo ha perso terreno. Il motivo è legato al fatto che al momento il settore telecom sembra in affanno, anche negli Usa e in Asia.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Prysmian si aggiudica un nuovo contratto 4 mesi fa - lunedì 14 ottobre 2019
    Prysmian si è aggiudicata un servizio di manutenzione di alcuni parchi eolici in Nord Europa, per conto di TenneT, della durata di tre anni. Non è oggi noto l’importo del contratto e neppure la data di inizio. 

    Prezzo al momento dell’analisi (11/10/2019): 19.94 euro

    Consiglio: vendi

    Novità positive per Prysmian, che, di recente, si è aggiudicata un contratto per la manutenzione di diversi parchi eolici nel Mare del Nord, tra cui BorWin2, BorWin3, DolWin3, SylWin1, HelWin1 e HelWin2. Alcuni sono stati realizzati con il contributo della società: proprio a giugno di quest’anno il gruppo si è aggiudicato una commessa da parte dell’operatore tedesco-olandese TenneT per la realizzazione del collegamento tramite cavi tra la terraferma e i parchi eolici oggetto di quest’ultimo contratto di manutenzione. Il gruppo si è impegnato a offrire a TenneT un servizio di manutenzione, monitoraggio e riparazione dei cavi sottomarini e terrestri ad alta tensione in corrente alternata (HVAC) e continua (HVDC). Il contratto avrà durata triennale, ma il suo valore non è stato ancora reso noto, così come la data di inizio della collaborazione. In attesa di maggiori dettagli, confermiamo il consiglio.

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 24,30 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 14,93 EUR
ISIN IT0004176001
Borsa Milano
Beta 0,72
Volatilità 21,27 %
Numero di azioni 268.144.100
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 6,52 EUR
Settore Industrie e servizi vari
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 31.576 EUR
Punteggio corporate governance 5
Paesi Italia

Indici chiave per azione (EUR)

2020 (e) 2019 (e) 2018 (e) 2012
Dividendo 0,43 0,43 0,43 0,41
Utile corrente 1,65 1,65 0,61 0,77
Utile netto 1,65 1,65 0,61 0,77
Cash Flow corrente 3,53 3,53 2,57 1,61
Cash Flow netto 3,53 3,53 2,57 1,61
EBIT 3,01 3,01 1,46 1,66
EBITDA 5,18 5,18 3,94 2,51
Patrimonio netto 8,98 8,98 7,77 5,08
Patrimonio netto tangibile 8,98 8,98 7,77 5,08

Rendimento in euro

Prysmian Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 23,76 % 6,39 % 10,55 %
Rendimento ultimi 6 mesi 37,09 % 16,87 % 19,98 %
Rendimento ultimo anno 32,15 % 17,09 % 26,65 %
Rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni 10,21 % 2,76 % 11,11 %

Indici finanziari della società

2019 (e) 2018 (e) 2012 2011
Pay out - - 52,98 % -
Current ratio - - 1,41 1,03
ROE - - 15,11 % -9,22 %
ROE netto - - 15,11 % -13,63 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - 2,17 % -1,93 %
EBIT margin - - 4,59 % 0,25 %
EBITDA margin - - 6,97 % 2,65 %
Tax rate - - 29,92 % -
Gearing - - 84,73 107,08
Patrimonio netto / totale attivo - - 19,26 % 18,02 %

Dati di Borsa per azione

2020 (e) 2019 (e)
Rendimento da dividendo 1,77 % 1,77 %
Prezzo/utile corrente 14,75 14,75
Prezzo/cash flow corrente 6,88 6,88
Prezzo/patrimonio netto 2,71 2,71
Prezzo/patrimonio netto tangibile 2,71 2,71
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 4,49 % -

(e) : stima