RCS MediaGroup IT0004931496

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
1,27 EUR 28/06/2017 17:28 Milano
0,00 EUR (-0,08 %) Variazione dall'ultima chiusura
0,73 1,46  52 settimane min max
66,27 % Rendimento a 1 anno
0,01 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Rcs Mediagroup: il punto sui conti trimestrali un mese fa - lunedì 29 maggio 2017

    Il titolo Rcs continua a muoversi in linea con Piazza Affari e così non riesce a colmare il ritardo accumulato in passato nei confronti del listino milanese.

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Rcs Mediagroup: nuovo settimanale 8 mesi fa - lunedì 17 ottobre 2016
    Rcs continua a vivacchiare in Borsa. Anche l’asta al rialzo di quest’estate tra i due con-tendenti Cairo e Bonomi non è riuscita a spingere più di tanto il titolo.
    Prezzo al momento dell'analisi (14/10/16); 0,97 EUR
    Consiglio: Vendi
     
    In casa Rcs è iniziata l’era della nuova proprietà Cairo, che ha già dato vita alle prime mosse di mercato. In attesa della fusione tra Rcs e Cairo, che richiederà tra i 12 e i 24 mesi, Rcs ha annunciato che lancerà un nuovo settimanale da circa 100.000 copie. Non si conoscono ancora i dettagli del progetto, ma certamente non si tratterà di un periodico di taglio economico (il Corriere della Sera ha l'allegato del lunedì, Corriere Economia), e non ci sarà il rilancio della testata Il Mondo. L’attenzione non è però rivolta solo alle nuove riviste, ma anche a quelle già esistenti, come dimostra la rivisitazione del settimanale Io Donna. Quanto ai conti, per il 2016 stimiamo un pareggio. Per un utile, bisognerà aspettare il 2017 (0,02 euro per azione) – queste stime fanno riferimento solo a Rcs, visto che la fusione con Cairo non arriverà entro il 2017. Titolo caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    In breve: pillole dalle società quotate un anno fa - lunedì 18 luglio 2016
    Tutte le ultime novità sulle azioni della nostra selezione.

    AUTOGRILL 7,46 EURO, +0,7%
    Tramite la controllata HMSHost ha ottenuto un’estensione del contratto con il Norfolk International Aiport, in Virginia. L’impatto dei ricavi aggiuntivi (60 milioni di dollari, tra l’altro suddivisi su 5 anni) non è tale da modificare la nostra valutazione. Vendi.

    CAMPARI 0,68 EURO, -0,8%
    Dopo la recente Opa, è salita al 95% di Société des Produits Marnier Lapostolle. Di conseguenza, ha acquistato “d’ufficio” le azioni residue, salendo al 100%. Il buon esito dell’offerta era già incluso nelle nostre stime. Mantieni.

    ENEL 3,99 EURO, +1,6%
    Attraverso Enel Green Power North America ha avviato la costruzione di un impianto eolico in Oklahoma. Non è un nuovo progetto, ma l’espansione di un impianto già esistente, che porterà la capacità da 235 a 300 MW. I ricavi per Enel saliranno in proporzione, ma l’impatto sui conti complessivi del gruppo è marginale. Mantieni.

    RCS MEDIAGROUP 0,94 EURO, +10,3%
    L’offerta di Cairo ha conquistato il 48,8% del capitale di Rcs, contro il 37,7% della cordata capeggiata da Bonomi. Cairo è quindi il nuovo azionista di controllo e ora ha la strada spianata per realizzare la fusione tra Cairo Communication e Rcs, che dovrebbe avvenire entro i prossimi 24 mesi. Per ora valutazione e consiglio su Rcs non cambiano: cara, vendi.

    Prezzi e variazioni settimanali al 15/07/2016

     

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Grandi manovre: la settimana delle Borse un anno fa - lunedì 11 luglio 2016
    Mentre le banche restano al centro della bufera, altre società impostano nuove strategie.
    Anche se il venerdì ha registrato rialzi memorabili, il bilancio settimanale resta in negativo sia per l’eurozona (-1,56%) sia per Milano (-1,41%). Ben altra musica oltreoceano: Wall Street chiude a +1,28% (+2,17% col rialzo del dollaro). A pesare sul Vecchio continente sono ancora i timori sulle banche (-1,66% il settore), alimentati stavolta dai “casi” Mps e Deutsche Bank. Malgrado le turbolenze di Borsa, le società tornano però a guardare al futuro: ne è un segnale il numero di operazioni straordinarie. Non c’è solo Enav che vuole decollare in Borsa, ma anche Italcementi che cambia proprietario. Anche la battaglia su Rcs MediaGroup (0,85 euro; vendi) continua. Particolarmente “attive”, poi, le società transalpine. Iliad, per esempio, parte alla conquista del mercato telefonico italiano. Danone (64,04 euro; Isin FR0000120644; vendi) annuncia l’acquisizione di WhiteWave Foods, mentre Sanofi (74,19 euro; Isin FR0000120578; mantieni) riprende le trattative per conquistare Medivation. Anche negli Usa l’appetito non manca: Mondelez (46,10 USD; Isin US6092071058; mantieni) ha tentato di addentare il gigante del cioccolato Hershey, ma finora si è rivelato un cacao amaro: l’offerta è stata respinta e Mondelez dovrà alzare la posta se si vuole mangiare questo boccone.
     
    Risposte per te
    @Aldo Il calo di Axa (17,08 euro) è legato alle tensioni che stanno pesando su tutto il settore. La società, in sé, non preoccupa e gli obiettivi del piano strategico sono realistici.
    @Roberto Mantenere Rcs (0,85 euro), sperando in un recupero, non è una buona idea. Il titolo è caro e finite le Opa, se anche rimarrà quotato, potrebbe pagar dazio in Borsa.
    @Sergio Puoi acquistare altre Intesa (1,76 euro) per abbassare il prezzo medio solo se l’azione non pesa già oltre il 5-10% del tuo portafoglio. In caso contrario, punta altrove.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Rcs: ecco cos'è uscito dai rilanci "al buio" un anno fa - lunedì 11 luglio 2016
    Ecco l'aggiornamento sulla vicenda Rcs
    Con gli ultimi rilanci Cairo ha sorpassato Bonomi nelle offerte su Rcs, perché offre 0,18 azioni Cairo ogni Rcs più 0,25 euro in contanti. Considerando i prezzi di venerdì, Cairo valuta Rcs 1,03 euro per azione e questo basta per superare la valorizzazione di Bonomi, che ha rilanciato a 1 euro. La maggior parte del valore dell'offerta di Cairo è però rappresentata da azioni. Significa che accettandola si è sicuri di intascare 0,25 euro ogni azione Rcs e il resto dipenderà da cosa avrà fatto l'azione Cairo in Borsa. Con i forti saliscendi che sta conoscendo Piazza Affari in questo periodo, il rischio di ritrovarsi alla fine meno di quanto preventivato è concreto.
    A oggi è secondo noi meglio vendere i titoli Rcs in Borsa, perché il loro prezzo a Piazza Affari si è adeguato a quello delle offerte, per cui vendendo ora sei sicuro di intascare subito 1 euro per ogni azione Rcs. Se accetti una delle due offerte devi sapere invece che corri un rischio, che si somma a quello già visto per l'offerta di Cairo. Se nessuna delle due cordate raggiungerà il numero di azioni desiderate, le offerte decadranno e di conseguenza anche il prezzo del titolo in Borsa.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 1,46 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 0,73 EUR
ISIN IT0004931496
Borsa Milano
Beta 1,44
Volatilità 74,45 %
Numero di azioni 521.864.700
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 0,66 EUR
Settore Media e tempo libero
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 1.779 EUR
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 (e) 2011
Dividendo 0,00 0,00 0,00 0,00
Utile corrente 0,02 0,00 -0,34 -1,47
Utile netto 0,02 0,00 -0,34 -1,47
Cash Flow corrente 0,10 0,08 -0,10 0,71
Cash Flow netto 0,10 0,08 -0,10 0,71
EBIT 0,03 0,00 -0,20 -1,30
EBITDA 0,11 0,08 0,03 0,93
Patrimonio netto 0,22 0,20 0,20 2,96
Patrimonio netto tangibile 0,22 0,20 0,20 0,37

Rendimento in euro

RCS MediaGroup Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 5,41 % 3,33 % 0,37 %
Rendimento ultimi 6 mesi 49,15 % 8,08 % 0,62 %
Rendimento ultimo anno 66,27 % 20,83 % 18,79 %
Rendimento ultimi 5 anni -7,09 % 9,91 % 15,52 %

Indici finanziari della società

2016 (e) 2015 (e) 2011 2010
Pay out - - - 0,00 %
Current ratio - - 0,98 0,93
ROE - - -49,61 % 0,71 %
ROE netto - - -49,61 % 0,71 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - -15,74 % 0,09 %
EBIT margin - - -13,38 % 3,03 %
EBITDA margin - - 9,57 % 10,31 %
Tax rate - - - 95,45 %
Gearing - - 133,43 91,00
Patrimonio netto / totale attivo - - 24,54 % 31,56 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 0,01 % 0,00 %
Prezzo/utile corrente 63,50 -
Prezzo/cash flow corrente 12,70 15,88
Prezzo/patrimonio netto 5,77 6,35
Prezzo/patrimonio netto tangibile 5,77 6,35
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 3,40 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia