Repsol ES0173516115

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
15,35 EUR 20/09/2017 17:35 Madrid
0,09 EUR (0,56 %) Variazione dall'ultima chiusura
10,94 15,26  52 settimane min max
35,08 % Rendimento a 1 anno
0,00 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Repsol: i conti sono rassicuranti 16 giorni fa - lunedì 4 settembre 2017

    Il mercato ha apprezzato gli sforzi fatti dal gruppo. Anche se gli elementi straordinari del 2° trimestre e il rischio di prezzi del greggio deboli ancora per un po’ ci spingono a ridurre le stime sull’utile per azione 2017 (a 1,7 euro) e 2018 (2,1 euro).

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Repsol: buon primo trimestre 4 mesi fa - lunedì 15 maggio 2017

    Dall’inizio dell’anno il titolo Repsol si è comportato molto meglio rispetto al resto del settore energetico. Un divario che trova sostegno nei buoni risultati trimestrali di Repsol.

    Prezzo al momento dell'analisi (12/05/17): 14,64 EUR
    Consiglio: Acquista

     

    Nel primo trimestre Repsol (Isin ES0173516115) ha visto un buon andamento delle attività di esplorazione e produzione di idrocarburi, grazie alla salita del greggio e al calo dei costi operativi. Le attività di raffinazione hanno visto utili in calo del 10%, ma solo a causa della temporanea chiusura (manutenzione) di alcuni impianti, quindi nulla di preoccupante. Nel 1° trimestre la liquidità generata dalle attività è scesa per effetto dell’aumento della pressione fiscale, ma per tutto il 2017 il gruppo conta ancora su una sua crescita, grazie anche al piano 2016-2020 che prevede tagli ai costi per 2,1 miliardi di euro entro fine 2017 (solo lo 0,5% già realizzati nel 1° trimestre). Per vedere una migliore remunerazione degli azionisti tramite dividendi e acquisti di azioni proprie bisognerà aspettare una stabilità del petrolio. Stimiamo un utile per azione di 2,2 euro nel 2017 e di 2,5 euro nel 2018.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Repsol, maxi giacimento in Alaska 6 mesi fa - venerdì 10 marzo 2017
    Repsol ha annunciato di aver scoperto un giacimento di petrolio in Alaska da circa 1,2 miliardi di barili di petrolio “recuperabili”.

    Prezzo al momento dell'analisi (09/03/2017): 14,08 euro

    Ai prezzi attuali, il titolo ha ancora un potenziale di crescita importante.

    Consiglio: acquista.

    Repsol (Isin ES0173516115) ha scoperto, insieme al partner Am-strong Energy, un grosso giaci-mento di idrocarburi in Alaska. Questo giacimento entro il 2021 potrebbe consentire di estrarre (al massimo) 120.000 barili di greggio al giorno, da dividere tra i due partner. È una buona notizia per Repsol, anche se la produzione effettiva del giaci-mento potrebbe essere inferiore: tutto dipende, in effetti, dai permessi di estrazione che saranno concessi dalle autorità. Attualmente Repsol, come la maggior parte dei suoi concorrenti, approfitta della recente risalita dei prezzi del greggio per rilanciare la produzione e questa scoperta, se tutto va bene, dovrebbe contribuire alla sua crescita futu-ra.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Repsol: i risultati migliori degli ultimi 4 anni 6 mesi fa - lunedì 6 marzo 2017
    Nel 2016 Repsol ha centrato tutti i suoi obiettivi e l’anno in corso si annuncia altrettanto positivo. Alziamo, quindi, le nostre previsioni sui risultati del gruppo.
    Prezzo al momento dell'analisi (03/03/17): 14,30 EUR
    Consiglio: Acquista


    I risultati 2016 di Repsol (Isin ES0173516115) sono stati i migliori degli ultimi 4 anni. Le sinergie con Talisman Energy hanno permesso un taglio dei costi che ha reso, da un lato, la produzione redditizia già a un prezzo del greggio di 42 dollari il barile e, dall’altro, ha permesso di migliorare i margini di guadagno nella raffinazione. Inoltre, grazie alla salita dei prezzi del petrolio, il gruppo ha visto aumentare la liquidità generata dalle sue attività. Repsol ha potuto così investire e ridurre, al contempo, il debito a un livello secondo noi sostenibile. Per il 2017 Repsol conta di mantenere la produzione e i margini di raffinazione ai livelli attuali e di continuare a investire allo stesso ritmo con l’obiettivo di migliorare la redditività. Alla luce di queste notizie, alziamo le stime sull’utile per azione a 1,54 euro per il 2017 e 1,66 euro per il 2018.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Repsol: dividendo in contanti o in azioni? 9 mesi fa - lunedì 19 dicembre 2016
    Repsol segue anche a Natale la moda dello “scrip dividend”: sostituire il dividendo in senso stretto con la scelta tra azioni e contanti. Che fare?

    Prezzo al momento dell'analisi (16/12/2016): 13,83 euro

    Le tre opzioni
    Per ogni azione Repsol (Isin ES0173516115) detenuta alla chiusura del 16 dicembre gli azionisti riceveranno un diritto di assegnazione gratuita. Questi diritti saranno quotati in Borsa sino al 6 gennaio 2017 e sino ad allora gli azionisti potranno venderli al prezzo di mercato.
    In alternativa, sempre che lo comunichino al proprio intermediario entro il 30 dicembre 2016, potranno venderli direttamente a Repsol al prezzo prefissato di 0,335 euro; il che corrisponde ad incassare il dividendo in contanti.
    Infine, chi non dà disposizioni entro il 6 gennaio vedrà i suoi diritti essere automaticamente scambiati in azioni e riceverà 1 nuova azione ogni 38 diritti.
     
    Che fare?
    Visto che le azioni Repsol sono convenienti e, quindi valgono un acquisto, l’opzione più interessante ci sembra quella di attendere di ricevere le nuove azioni.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 15,26 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 10,94 EUR
ISIN ES0173516115
Borsa Madrid
Beta 0,95
Volatilità 31,68 %
Numero di azioni 1.527.396.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 23,31 EUR
Settore Energia e servizi alle collettività
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 71.235 EUR
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 2015 2014
Dividendo 0,00 0,00 0,00 0,00
Utile corrente 1,70 1,14 -1,37 0,62
Utile netto 1,70 1,14 -0,79 0,96
Cash Flow corrente 3,70 3,41 2,90 2,02
Cash Flow netto 3,50 3,41 3,48 2,36
EBIT 1,50 1,26 -1,57 0,05
EBITDA 3,20 3,54 2,73 1,54
Patrimonio netto 23,00 20,46 19,15 17,84
Patrimonio netto tangibile 20,50 18,40 17,08 17,53

Rendimento in euro

Repsol Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 8,42 % -2,50 % -4,75 %
Rendimento ultimi 6 mesi 7,89 % 1,01 % -5,49 %
Rendimento ultimo anno 35,08 % 11,97 % 9,39 %
Rendimento ultimi 5 anni 5,33 % 6,81 % 13,34 %

Indici finanziari della società

2016 2015 2014 2013
Pay out 0,00 % - 88,01 % 0,00 %
Current ratio 1,08 0,88 1,66 1,52
ROE 5,62 % -7,41 % 3,54 % 5,58 %
ROE netto 5,62 % -4,28 % 5,49 % 0,72 %
Margine lordo - - - -
Margine netto 3,95 % -2,97 % 3,43 % 0,41 %
EBIT margin 5,11 % -6,12 % 0,17 % 4,57 %
EBITDA margin 14,39 % 10,63 % 5,36 % 9,40 %
Tax rate 20,90 % - 8,49 % 80,25 %
Gearing 26,05 36,99 19,88 50,33
Patrimonio netto / totale attivo 47,97 % 45,84 % 54,26 % 42,90 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016
Rendimento da dividendo 0,00 % 0,00 %
Prezzo/utile corrente 8,98 13,37
Prezzo/cash flow corrente 4,12 4,48
Prezzo/patrimonio netto 0,66 0,75
Prezzo/patrimonio netto tangibile 0,74 0,83
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 9,53 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia