SIAS

Questo prodotto non è più nel nostro elenco o perché non più quotato o perché al momento non ha una pagina dedicata.

Articoli

  • Analisi
    Sias:utile in calo 5 mesi fa - lunedì 16 settembre 2019
    Non è stata un’estate buona per le azioni Sias che, soprattutto nelle ultime settimane, hanno tenuto un andamento in controtendenza rispetto a quello di Piazza Affari. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Stati di euforia apparente 7 mesi fa - lunedì 8 luglio 2019
    Settimana brillante per le Borse mondiali, con Milano, in particolare, che ha guadagnato poco più del doppio rispetto alle colleghe europee. Quanto durerà questa euforia?

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Con l’animo inquieto 8 mesi fa - lunedì 17 giugno 2019
    La settimana si era aperta bene per i listini azionari, ma poi, progressivamente, l'umore del mercato è peggiorato.

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Sias: i conti confermano le attese 10 mesi fa - lunedì 8 aprile 2019
    Le Sias da un po’ di tempo amplificano i movimenti di Piazza Affari. Dopo il tracollo del 2018, hanno ingranato nuovamente la marcia in questo avvio del 2019. 

    Prezzo al momento dell’analisi (5/4/2019): 14.85 euro

    Consiglio: vendi

    I conti del 2018 di Sias non hanno, di per sé, riservato particolari sorprese. I ricavi, complici gli incrementi tariffari, sono aumentati del 7% rispetto al 2017. L’utile industriale, al netto della quota parte dei costi pluriennali, è aumentato di circa il 16%. L’utile netto per azione, una volta dedotte anche tasse e oneri finanziari, si è attestato a 1,16 euro per azione (1,05 euro nel 2017) rispetto agli 1,14 euro da noi previsti. L’unica vera sorpresa è arrivata dal dividendo, raddoppiato a 0,70 euro rispetto agli 0,35 euro per azione dell’anno precedente. Siamo scettici sulla possibilità che la società possa mantenere un dividendo così elevato anche per il bilancio 2019. Tra il rallentamento economico (che pesa sul traffico), le difficoltà giudiziarie in Brasile (la controllata Ecorodovias è indagata per corruzione) e il rischio di riforme delle concessioni in Italia, non vediamo motivi d’ottimismo.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Atlantia, basta pagare il pedaggio un anno fa - venerdì 24 agosto 2018
    Dopo la tragedia del ponte di Genova, le azioni Atlantia, la società che gestisce circa 3.000 km di rete autostradale in Italia, hanno perso il 25% in Borsa. Ciò nonostante non è il caso di acquistarle. Anzi, se le hai, vendile assieme alle azioni di tutti gli altri concessionari autostradali italiani.

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

(e) : stima