Articoli

  • Analisi
    Time Warner: si avvicina la fusione con AT&T 6 mesi fa - giovedì 14 giugno 2018
    A 20 mesi dall’annuncio dell’offerta amichevole di AT&T su Time Warner, e nonostante il parere contrario dell’antitrust americano, il tribunale Usa ha dato il via libera all’operazione senza imporre particolari condizioni (per esempio cessioni di attività). Salvo ripensamenti dell’ultimo minuto, l’operazione dovrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    AT&T e Time Warner: in attesa del verdetto del tribunale 9 mesi fa - venerdì 23 febbraio 2018
    Sia AT&T sia Time Warner hanno pubblicato dei risultati trimestrali solidi, che dimostrano la loro capacità di “sopravvivere” anche da soli.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Time Warner: conti semestrali aspettando la fusione con AT&T un anno fa - venerdì 4 agosto 2017
    Ecco il punto sui conti del secondo trimestre 2017 di Time Warner. Sulla carta sono buoni, ma...
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Time Warner: trimestre superiore alle attese un anno fa - lunedì 15 maggio 2017
    Anche se il 1° trimestre del gruppo ha superato le attese, manteniamo invariate le stime sui risultati 2017 (costi della fusione) e 2018. 

    Prezzo al momento dell'analisi (12/05/2017): 98,71 USD

    In attesa del perfezionamento dell’operazione (atteso per fine anno), i prezzi di Borsa del titolo si avvicinano a quelli dell’offerta di AT&T.

    Consiglio: mantieni

    Nel 1° trimestre l’utile per azione di Time Warner (Isin US8873173038) è salito di oltre il 20%, gonfiato anche da guadagni straordinari. Nei film (Warner Bros) l’utile industriale è cresciuto del 15,1% e nelle serie TV (HBO) è accelerata la crescita dei nuovi abbonamenti. Visti i solidi risultati trimestrali del gruppo e l’intenzione di Trump di ridurre al 15% le tasse per le società, il prezzo dell’offerta di AT&T – già approvata dagli azionisti e in attesa del via libera delle autorità – potrebbe sembrare troppo basso (107,50 Usd in contanti e azioni). Noi non ne siamo convinti: da una parte, i tagli delle imposte per le società potrebbero non andare in porto per problemi di bilancio negli Usa; dall’altra, i prossimi anni potrebbero essere difficili per il gruppo alle prese con la transizione verso il digitale e costi dei programmi (+17% per i canali via cavo nel 1° trimestre).

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Un sospiro di sollievo: la settimana delle Borse un anno fa - lunedì 20 marzo 2017
    Bilancio settimanale positivo per le Borse. Gli eventi che hanno determinato questo risultato sono stati due: la riunione della Banca centrale Usa e le elezioni in Olanda. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

Time Warner

Questo prodotto non è più nel nostro elenco o perché non più quotato o perché al momento non ha una pagina dedicata.

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
time-warner
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia