Unicredit

IT0005239360
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
10,06 EUR 18/06/2019 11:13 Milano
-0,04 EUR (-0,42 %) Variazione dall'ultima chiusura
9,60 15,16  52 settimane min max
-27,84 % Rendimento a 1 anno
2,97 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi sul titolo

Articoli

  • Analisi
    Unicredit cede Fineco un mese fa - venerdì 10 maggio 2019
    Unicredit ha ceduto buona parte della partecipazione detenuta in Fineco. Ecco cosa pensiamo noi dell'operazione.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Risultati contrastanti un mese fa - lunedì 29 aprile 2019
    Settimana di alti e bassi: alcune Borse, come quella Usa, sono riuscite a chiudere in attivo, altre, come quelle europee, alla fine hanno archiviato un risultato incolore.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Unicredit rischia multa salatissima 2 mesi fa - venerdì 12 aprile 2019
    L’Antitrust europeo ha messo nel mirino Unicredit, assieme a 7 altre banche, per possibile manipolazione del mercato obbligazionario. Scopri cosa ne pensiamo.
    Unicredit

    Unicredit

    Prezzo al momento dell'analisi (11/04/2019): 11,9 euro.

    Consiglio: mantieni

    L’Antitrust europeo ha messo nel mirino Unicredit, assieme a 7 altre banche, per possibile manipolazione del mercato obbligazionario. Non ci sono molti altri dettagli in merito e la procedura si annuncia ancora lunga: nella situazione peggiore la banca potrebbe dover pagare una multa pari al 10% del suo fatturato. Stando ai risultati 2018 la multa sarebbe di circa 2 miliardi di euro. Non è poco, ma nemmeno tanto da mettere la banca in difficoltà: di fatto la multa dimezzerebbe l’utile stimato per il 2019 da 1,75 euro a 0,875 euro. Ma, a nostro parere, questo non metterebbe in discussione il dividendo, previsto a 0,3 euro per azione. Del resto, l’impatto sulla solidità della banca sarebbe limitato: l’indice Total capital ratio scenderebbe da 15,8% a 15,2%. Abbiamo deciso, quindi, di non modificare né il giudizio sulla solidità della banca, né il giudizio, già prudente, sulle azioni.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Unicredit si compra Commerzbank? 2 mesi fa - giovedì 4 aprile 2019
    Circolano indicrezioni secondo cui Unicredit starebbe valutando un acquisto della tedesca Commerzbank. Facciamo il punto. 
    Grafici azionari

    Grafici azionari

    Prezzo di Commerzbank al momento dell’analisi (03/04/19): 7,16 euro

    Prezzo di Unicredit al momento dell’analisi (03/04/19): 12,19 euro

     

    Quest’oggi sono circolate indiscrezioni sul fatto che Unicredit potrebbe essere interessata a rilevare una fetta consistente del capitale della tedesca Commerzbank.

    Per ora si tratta solo di indiscrezioni di stampa, ma sulla carta l’operazione non ci convince.

    Innanzitutto affinché l’operazione possa andare in porto è necessario l’ok delle autorità tedesche – il governo controlla il 15% di Commerzbank – e questo non è affatto scontato. Il Governo tedesco sembra, infatti, continuare a preferire una fusione “nazionale” tra Deutsche Bank e Commerzbank, anche se dal punto di vista industriale e strategico l’unione di due banche in difficoltà non appare certo come lo scenario ideale. Già nel 2017 Unicredit era arrivata vicina a formulare un’offerta per la banca tedesca, ma poi non se n’era fatto nulla.

     

    In secondo luogo, Commerzbank non è una banca particolarmente florida. Negli ultimi dieci anni il volume di crediti concessi alla clientela è sempre progressivamente sceso (tranne che nel 2016). Unicredit, invece, ha fornito segnali migliori soprattutto nell’ultimo anno – concessioni crediti +11% contro il -20% di Commerzbank. Discorsi analoghi possono essere fatti per la raccolta di depositi presso la clientela. Per non parlare del fatto che Unicredit ormai da qualche anno ha avviato un importante processo di risanamento (anche a spese, purtroppo, dei suoi azionisti con consistenti aumenti di capitale) e ad oggi appare quindi meglio “corazzata” a resistere alle incertezze che ancora si prospettano per l’eurozona.

     

    Per quanto detto, non sorprende che anche dal punto della profittabilità Unicredit sia messo meglio di Commerzbank. Il rapporto tra costi e introiti è pari a circa il 50% per Unicredit contro quasi l’80% per Commerzbank.

     

    Insomma, da un punto di vista patrimoniale Unicredit sulla carta ha le spalle larghe abbastanza per rilevare una fetta importante di Commerzbank: per rilevarne un terzo dovrebbe sborsare circa 3 miliardi di euro, che, stando ai nostri calcoli, “costerebbero” un 1% in termini di indice di solidità (total capital ratio) in meno – gestibilissimo e lascerebbero l’indicatore sopra i minimi definiti dalla Banca centrale europea.

     

    Il punto è che da un punto strategico ed economico, almeno in un primo periodo, Commerzbank rischia di essere più un peso che un vantaggio per Unicredit.

     

    Alla luce di quanto detto limitati a mantenere le azioni Unicredit. Non speculare né sulle Unicredit, né sulle Commerzbank.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Coi nervi a fior di pelle 4 mesi fa - lunedì 11 febbraio 2019
    Settimana nervosa per i listini azionari che hanno archiviato risultati poco brillanti: New York ha chiuso invariata, mentre le Borse europee, in media, hanno registrato un progresso dello 0,2%. Male Milano che ha chiuso a -1,1%.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 15,16 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 9,60 EUR
ISIN IT0005239360
Borsa Milano
Beta 1,70
Volatilità 38,66 %
Numero di azioni 2.230.176.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 22,53 EUR
Settore Settore finanziario
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 197.904 EUR
Punteggio corporate governance 6
Italia

Indici chiave per azione (EUR)

2019 (e) 2018 (e) 2017 (e) 2016
Dividendo 0,30 0,27 0,32 0,00
Utile corrente 1,77 1,75 2,46 -9,56
Utile netto 2,12 1,75 2,46 -9,56
Cash Flow corrente 0,00 0,00 0,00 0,00
Cash Flow netto 0,00 0,00 0,00 0,00
EBIT 0,00 0,00 0,00 0,00
EBITDA 0,00 0,00 0,00 0,00
Patrimonio netto 26,72 24,90 25,60 31,90
Patrimonio netto tangibile 26,05 24,23 24,93 30,69

Rendimento in euro

Unicredit Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -12,11 % -0,70 % 3,29 %
Rendimento ultimi 6 mesi -2,11 % 10,25 % 14,62 %
Rendimento ultimo anno -27,84 % -2,74 % 7,58 %
Rendimento ultimi 5 anni -19,67 % 1,79 % 12,42 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 (e) 2016 2015
Pay out - - - 9,33 %
Current ratio - - - -
ROE - - -29,97 % 3,39 %
ROE netto - - -29,97 % 3,39 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - - -
EBIT margin - - - -
EBITDA margin - - - -
Tax rate - - - 6,28 %
Gearing - - - -
Patrimonio netto / totale attivo - - 5,02 % 6,20 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 2,97 % 2,67 %
Prezzo/utile corrente 5,71 5,77
Prezzo/cash flow corrente - -
Prezzo/patrimonio netto 0,38 0,41
Prezzo/patrimonio netto tangibile 0,39 0,42
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 6,05 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
unicredit
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia