Xerox

US9841216081
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
30,65 USD 19/02/2019 22:01 New York
0,19 USD (0,62 %) Variazione dall'ultima chiusura
18,92 32,29  52 settimane min max
14,34 % Rendimento a 1 anno
3,59 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi

Articoli

  • Analisi
    Xerox: previsioni incoraggianti 19 giorni fa - venerdì 1 febbraio 2019
    Le previsioni annunciate da Xerox per il 2019 e il 2020 hanno rassicurato il mercato. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Xerox: cattive notizie 2 mesi fa - venerdì 21 dicembre 2018
    Due importanti agenzie di rating hanno peggiorato il loro giudizio sul debito di Xerox. Secondo noi, però, la situazione del gruppo non è allarmante. 

    Prezzo al momento dell'analisi (20/12/2018): 19,56 USD

    Nonostante il crollo in Borsa, il titolo resta correttamente valutato.

    Consiglio: mantieni

    Il giudizio di S&P sul debito dell’americana Xerox (Isin US9841216081) passa da BBB- a BB+ e quello di Moody’s da Baa3 a Ba1. Si tratta, ormai, di un debito considerato ad alto rischio (junk bond), che riflette i dubbi delle due agenzie di rating sulle sfide importanti che Xerox dovrà continuare ad affrontare per frenare il declino delle sue attività tradizionali (fotocopiatrici e stampanti). Mentre prima contavano su un ritorno alla crescita già il prossimo anno, ora le due agenzie avvertono che le pressioni sul gruppo continueranno anche nel 2019. Noi riteniamo, tuttavia, che Xerox, grazie al taglio dei costi, sia in grado di difendere la propria redditività; il dividendo non ci sembra, quindi, a rischio. Nell’attesa di un nuovo piano strategico, che sarà presentato a inizio febbraio, mantieni il titolo.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Xerox, guerra a Fujifilm? 7 mesi fa - lunedì 16 luglio 2018
    La decisione dei vertici di abbandonare il progetto di fusione con Fujifilm ha pesato sull’andamento delle azioni Xerox nel corso delle ultime settimane – le tensioni tra le due società permangono. 

    Prezzo al momento dell’analisi (13/7/2018):25,27 usd

    Consiglio: mantieni

    Xerox (Isin US9841216081) ha ceduto alle pressioni di alcuni azionisti e ha abbandonato il progetto di fusione con Fuji Xerox (vedi Altroconsumo Finanza n° 1264). La decisione, presa qualche settimana fa, continua ad avere strascichi. In primo luogo, Fuijfilm ha portato Xerox in Tribunale e reclama 1 miliardo di dollari per il mancato rispetto dell’accordo. Secondo, Xerox ha minacciato di fare la guerra a Fujifilm nella regione asiatica. Solo negli ultimi giorni la situazione si è in parte rasserenata – Fujifilm ritiene improbabile che Fuji Xerox venga sciolta – ma la tensione resta alta: i nuovi vertici di Xerox dovranno studiare un nuovo orientamento strategico. In attesa, Xerox può, però, contare sul piano di riduzioni dei costi per difendere la redditività. Manteniamo invariate le stime sull’utile per azione 2018 (2 Usd) e 2019 (2,20 Usd).

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Xerox: battaglia sulla fusione con Fuji Xerox 11 mesi fa - venerdì 30 marzo 2018
    Ostacolata da alcuni azionisti, la fusione con una controllata di Fujifilms dovrebbe ravvivare il titolo Xerox, che sta pagando il declino strutturale del mercato delle fotocopiatrici. 

    Prezzo al momento dell'analisi (29/03/2018): 28,78 USD

    Ai prezzi attuali, l’azione rimane secondo noi correttamente valutata.

    Consiglio: mantieni

    Il management di Xerox (Isin US9841216081) difende con le unghie e con i denti il progetto di fusione con Fuji Xerox, società controllata al 75% da Fujifilm, ma due azionisti (che detengono circa il 15% di Xerox) si sono messi di traverso, ostacolando l’operazione. Si tratta di un progetto complesso che, comunque, non vedrà la luce prima della prossima estate; se andrà in porto, Fujifilm controllerà il 50,1% della società che nascerà dalla fusione e il restante 49,9% andrà agli azionisti di Xerox. Lo scopo è ridurre i costi, per affrontare meglio il declino del mercato, ma secondo gli azionisti “oppositori” l’operazione sottovaluta Xerox; puntano piuttosto a un’offerta di acquisto, ovviamente a prezzi più alti. Difficile, per ora, stabilire se il loro tentativo di ottenere di più possa andare a buon fine; in attesa dell’evolversi della situazione, il nostro consiglio non cambia. 

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Xerox: alza le previsioni per fine anno un anno fa - lunedì 6 novembre 2017

    Xerox ha rialzato le previsioni per tutto il 2017, segno che la strategia di concentrarsi solo su alcune attività dà buoni frutti. Il calo recente del titolo è legato all’annuncio di costi più elevati per il piano pensione dei dipendenti.

    Prezzo al momento dell'analisi (03/11/17): 29,06 USD
    Consiglio: Mantieni

     

    Xerox (Isin US9841216081) ha alzato le previsioni per l’utile per azione di fine anno: la forchetta è passata da 1,84-2,08 dollari a 1,97-2,13 dollari. Il fatturato (-5% nel 3° trimestre) continua a pagare il calo delle vendite di materiali e articoli per la stampa, ma ciò è in parte compensato dal lancio di una gamma di nuovi prodotti e servizi che consentono alle aziende di automatizzare e semplificare la gestione dei documenti. È un mercato in continua crescita, dove Xerox conta di affermarsi grazie alla sua posizione di forza nel settore della stampa. In ogni caso, il controllo dei costi industriali e il calo degli interessi da pagare sul debito consentono al gruppo di difendere la redditività e di poter continuare a investire. Alla luce dei conti trimestrali, abbiamo alzato le nostre stime sull’utile per azione del 2017 da 2 a 2,10 dollari. Abbiamo lasciato invariate a 2,20 dollari quelle per il 2018. 

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 32,29 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 18,92 USD
ISIN US9841216081
Borsa New York
Beta 1,22
Volatilità 28,41 %
Numero di azioni 238.282.500
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 7,26 USD
Settore Alta tecnologia
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 81.258 USD
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (USD)

2019 (e) 2018 (e) 2017 2016
Dividendo 1,10 1,00 1,00 0,89
Utile corrente 2,50 1,39 2,34 1,67
Utile netto 2,50 1,39 0,77 -1,41
Cash Flow corrente 4,87 3,56 4,14 3,25
Cash Flow netto 4,87 3,56 2,57 0,16
EBIT 3,89 3,47 2,81 -1,59
EBITDA 6,20 5,58 4,88 0,00
Patrimonio netto 23,25 21,80 20,64 13,55
Patrimonio netto tangibile 6,41 4,96 5,21 2,87

Rendimento in euro

Xerox Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 14,96 % 3,38 % 2,22 %
Rendimento ultimi 6 mesi 16,61 % -2,96 % -1,74 %
Rendimento ultimo anno 14,34 % -2,85 % 11,84 %
Rendimento ultimi 5 anni 8,81 % 2,02 % 12,89 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 2016 2015
Pay out - 132,82 % - 63,08 %
Current ratio - 1,91 1,50 1,27
ROE - 11,32 % 12,33 % 6,34 %
ROE netto - 3,71 % -10,43 % 5,22 %
Margine lordo - 39,56 % 39,56 % 29,17 %
Margine netto - 2,02 % -4,55 % 2,73 %
EBIT margin - 6,96 % -5,23 % 4,15 %
EBITDA margin - 12,09 % 0,00 % 10,75 %
Tax rate - 69,91 % - 10,55 %
Gearing - 79,80 84,55 65,80
Patrimonio netto / totale attivo - 33,19 % 26,68 % 36,74 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 3,59 % 3,26 %
Prezzo/utile corrente 12,26 22,05
Prezzo/cash flow corrente 6,29 8,61
Prezzo/patrimonio netto 1,32 1,41
Prezzo/patrimonio netto tangibile 4,78 6,18
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 6,04 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
xerox
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia