Analisi

L'imbarazzo della scelta

10 anni fa - venerdì 10 ottobre 2008
A settembre nessuna Borsa è stata in grado di andare in controtendenza rispetto alle altre e il crollo è stato universale. La Piazza di Oslo e il settore delle materie prime sono stati i più penalizzati.
 
 
 
 

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Desidero accedere a questo contenuto