Analisi

Il mito dei fondi a capitale protetto

9 anni fa - giovedì 9 luglio 2009
Le Borse, dopo i minimi dello scorso inverno, da marzo hanno ricominciato a risalire. Per esorcizzare i timori dei risparmiatori di un nuovo tonfo dei mercati le banche tornano a proporre fondi a capitale protetto. Vale la pena di sottoscriverli? Secondo noi, tranne in rari casi, è meglio puntare su altri prodotti.
 
 
 
 

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Desidero accedere a questo contenuto