Pinebridge global funds - India equity A IE00B0JY6M65

Avvisi
Aggiungi al portafoglio
53,07 USD 17/08/2017
Azionari - India Politica d'investimento
5,29 % Rendimento a 1 anno
2,04 % Total expense ratio (TER)
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Articoli

  • Analisi
    Fondi Comuni: chi bene inizia è a metà dell’opera 5 mesi fa - lunedì 20 marzo 2017

     Il 2017 è iniziato bene per i mercati mondiali e anche di recente non sono mancate le conferme.

    A febbraio le Borse mondiali sono cresciute (in euro, dividendi inclusi) del 4,3%. A tirare la volata sono state, tra le Piazze Maggiori, New York, (+5,4% anche grazie al dollaro che si è rafforzato dell’1,7% sull’euro) e Sidney (+5,1%). Entrambe valgono un acquisto, nelle tabelle alle pagine seguenti trovi i prodotti per farlo. Tra i mercati emergenti hanno brillato al di là delle medie mondiali le piazze cinesi (+8,7%), Mumbai (+8%), San Paolo del Brasile (+7,1%) e Varsavia (+6,2%). Da tempo te le consigliamo tutte quante.

    Per investire in Cina puoi acquistare un Etf come Db x-trackers ftse China 50(+5,9%, Isin LU0292109856 punta sulle società cinesi più grandi) o Db x-trackers csi 300 index (+2,2%, Isin LU0779800910 include anche società cinesi relativamente piccole), oppure il fondo Ubs equity fund China opportunity P (+5,1%, Isin LU0067412154). Vantaggi di un Etf: si comporta come l’indice di Borsa senza sorprese, e ha costi annui bassi (lo 0,6%, contro il 2,41% del fondo indicato), lo compri con la tua banca (costo medio di 0,7% allo sportello e di 0,19% online). Vantaggi del fondo: finché il gestore lavora bene (qui la valutazione è di 4 stelle su una scala da 1 a 5, quindi la risposta è positiva per gli ultimi 5 anni) dovrebbe darti rendimenti più alti del mercato (siamo a un +16,9% annuo su 5 anni contro il +11,3% del mercato cinese). Per comprarlo non hai bisogno di un conto titoli ti basta una vetrina fondi online come Fundstore, che non ti applica nessuna spesa e che se sei nostro lettore ti “sconta” pure lo 0,2% di bollo (vedi qui a fianco).

    Puoi accedere alla Borsa polacca con l’Etf iShares msci Poland (+7,1%, Isin IE00B4M7GH52) quotato alla Borsa di Francoforte, o, se la tua banca non te ne offre l’accesso con l’Etf Lyxor wig 20 (+8,9%, Isin LU0959211672) quotato a Parigi. Non stupirti se questi due prodotti che “fotografano” il mercato hanno rendimenti diversi; sono fotografie dello stesso mercato, ma prese da due punti di vista differenti, per esempio nel secondo si prendono solo le prime 20 società polacche. Alla lunga queste differenze tendono a farsi meno rilevanti.

     

    Cambiamenti nei consigli

    Symphonia Selez. Italia R (7,89euro), M. St. US Advantage A usd (64,22 dollari Usa), JPM India D A USD (54,40 dollari Usa),

    Da "mantieni" a "vendi"

    Il motivo di questo cambio di consiglio è che hanno da tempo solo una stella in una scala che va da una a cinque, vedi qui

     

    Infine investi in India col fondo Pinebridge India equity A(+9%, Isin IE00B0JY6M65) e in Brasile con l’Etf quotato a Piazza Affari Db x-trackers msci Brazil ucits Etf (+4,6%, Isin LU029109344). Concludiamo la nostra rassegna con le altre Piazze azionarie meno brillanti: abbiamo il +3,3% di Tokio (non investirci) e il +2,7% di quelle dell’eurozona prese nel loro complesso (queste sì che valgono un investimento). Milano ha guadagnato il 2,1% e di più ha fatto Londra con un +3,4%. Se l’è cavata bene anche la Borsa indonesiana (+4,1%). Risultati deludenti sono venuti, infine dalla Borsa di Toronto (+0,4%), ma soprattutto da quella di Mosca (-3,7%).

    Sul fronte obbligazionario le medie mondiali dei titoli di Stato sono positive con un +2,1%. Ottimi risultati sono venuti dai titoli di Stato brasiliani (+5,5%), anche quelli dell’eurozona (+0,4%) sono andati bene, mentre i titoli societari in euro han reso l’1,2%. In lieve calo i titoli di Stato svedesi (-0,3%). Un risultato interessante viene anche dalla sterlina inglese (+0,6% sull’euro), valuta su cui puoi puntare o con l’Etfs long gbp short eur (+0,5%, Isin JE00B3LXVB68) o con il fondo che investe in liquidità in sterline Julius Baer MM sterling B (+0,6%, Isin LU0032254376).

     

    Portafogli: semplifichiamo quelli “vecchi”…

    Vediamo ora come puoi realizzare la tua strategia di investimento. C’è una grossa novità. Non ci sono più 9 strategie di portafoglio distinte in base al tempo e al rischio, bensì 3 strategie, distinte in base al rischio: basso, medio e alto. Il tempo vien da sé. A seguito della convergenza che c’è stata tra i 9 portafogli che ti consigliavamo, e a seguito dell’esigenza di semplificazione molti ci hanno espresso abbiamo deciso di darci un taglio. Quelli che trovi qui sotto riproducono nell’ordine: il vecchio portafoglio a basso rischio a 5 anni (Investitore difensivo), quello a medio rischio a 10 anni (Investitore equilibrato) e quello ad alto rischio a 20 anni (Investitore dinamico). Non dovresti avere problemi a riconvertire le tue strategie identificandoti d’ora in poi in questa semplice direttrice di scelta. E… no, la semplificazione non significa che la nostra offerta sia diminuita. Abbiamo definito alcune nuove strategie per te che investi direttamente in bond e azioni. 

    condividi questo articolo

Dettagli

Carta d'identità

Codice ISIN IE00B0JY6M65
Forma giuridica Fondo Autorizzato UE
Passaporto europeo si
Data di lancio 12/09/2005
Politica d'investimento Azionari - India
Dimensioni del fondo (31/07/2017) 1232,310 Milioni di EUR
Gestore PineBridge Investments Ireland Limited
Commissioni di gestione annue 1,30 %
Total Expense Ratio (TER) 2,04 %
Fondo Etico no
Fondo di fondi no
Frequenza di calcolo Giornaliera
Dividendi no

Statistiche

Valutazione del rischio
Volatilità del fondo 18,68 %
Volatilità del benchmark 20,00 %
Beta 0,81
Tracking error 1,75 %
Correlazione col benchmark 0,88
Valutazione del rischio
Alfa 0,53 %
Indice di informazione 0,30
Indice di Sharpe 0,94
Indice di Treynor 21,66

Performance in EUR (17/08/2017)

Fondo Benchmark
Rendimento a 1 mese -3,14 % -1,92 %
Rendimento a 3 mesi -6,38 % -1,38 %
Rendimento a 6 mesi -0,91 % 6,49 %
Rendimento a 1 anno 5,29 % 15,99 %
Rendimento a 3 anni 17,56 % 12,21 %
Rendimento a 5 anni 16,42 % 11,77 %
Rendimento a 10 anni 10,76 % 6,10 %

Principali poste di portafoglio (31/12/2016)

Categoria Pesi
Azioni 92,53 %
Liquidità 7,91 %
Settore Pesi
Industrie e servizi vari 38,60 %
Alta tecnologia 21,10 %
Salute e farmacia 13,30 %
Beni di consumo 12,50 %
Settore finanziario 5,40 %
Servizi alle collettività 2,70 %
Valuta Pesi
INR - Rupia indiana 92,53 %
Principali titoli in portafoglio Pesi
Infosys 9,80 %
Shree Cement Limited 8,50 %
Wipro 7,00 %
Sun Pharmaceutical Industries Limited 5,30 %
Bharat Heavy Electricals Limited 5,10 %
Hdfc Bank Limited 4,70 %
Hero Motocorp Limited 4,50 %
Cummins India Limited 4,00 %
Bajaj Auto Limited 3,90 %
Bayer Cropscience India Limited 3,80 %
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia