News
Australia: Banca centrale lascia fermi i tassi 3 mesi fa - mercoledì 7 marzo 2018
La Banca centrale australiana ha confermato i tassi d'interesse all'1,5%
La Banca centrale australiana lascia i tassi all'1,5%

La Banca centrale australiana lascia i tassi all'1,5%

La Banca centrale australiana, come da attese, ha deciso di mantenere i tassi fermi all’1,5% e per il futuro non ha ancora intenzione di rimettere mano alla sua politica monetaria.
Pur riconoscendo un miglioramento all'interno del mercato del lavoro (vedi grafico), la Banca centrale australiana ha preso atto che i salari restano bassi e che la loro crescita è ancora troppo lenta (vedi grafico). Anche nel prossimo futuro questa tendenza sarà confermata, per cui tutto ciò comporta un’inflazione ancora bassa e tale resterà ancora in futuro.

AUSTRALIA: IL MERCATO DEL LAVORO MIGLIORA
Australia: mercato del lavoro

 AUSTRALIA: I SALARI RIMANGONO BASSI
Australia: salari
In verde la crescita dell'indice dei salari, in azzurro la crescita delle retribuzioni medie

AUSTRALIA: IL PIL RALLENTA, MA NON C’È DA PREOCCUPARSI
Sul fronte della crescita economica, invece, la Banca centrale australiana rimane ottimista. E questo nonostante il rallentamento nel quarto trimestre del 2017 evidenziato dal Pil. Il Pil ha fatto segnare infatti un +0,4% nel quarto trimestre, mostrando un rallentamento rispetto al +0,6% del periodo precedente e al +0,8% del secondo trimestre. Il dato è anche sotto le attese, che prevedevano un +0,5%. Il rallentamento si riscontra anche su base annua, con una crescita del Pil del 2,4% contro il 2,8% del terzo trimestre (1,8% nel secondo) e sotto al 2,5% atteso dal mercato.
In generale, le stime dalla Banca centrale, vedi tabella, sono per un Pil che nei prossimi anni crescerà senza intoppi e per una disoccupazione che si attesterà attorno al 5,25%, quindi vicino al 5% che è ritenuta la percentuale che rappresenta la piena occupazione in Australia.

AUSTRALIA: COME ANDRA' L'ECONOMIA
dic-17 giu-18 dic-18 giu-19 dic-19 giu-20
Pil 2,5% 2,75% 3,25% 3,5% 3,25% 3%
Disoccupazione 5,5% 5,25% 5,25% 5,25% 5,25% 5,25%
Inflazione 1,9% 2% 2,25% 2,25% 2,25% 2,25%

 
COME INVESTIRE IN AUSTRALIA
In generale, l’economia australiana è in salute e le stime di crescita per i prossimi anni confermano l’ottimismo nei confronti di questo Paese. Nonostante i continui cali, il dollaro australiano continua a rimanere sopravvalutato rispetto all’euro. Sui bond in questa valuta il consiglio, dunque, non cambia. Diverso, invece, il discorso sulla Borsa australiana.

condividi questo articolo