News
Bce: c'è una piccola novità 3 mesi fa - giovedì 8 marzo 2018
Tassi fermi nella zona euro
Nella riunione odierna la BCE ha deciso di lasciare i tassi fermi (a 0 quelli ufficiali e a -0,4% quelli sui depositi). Inoltre, ha confermato che i tassi rimarranno agli attuali livelli per un prolungato periodo di tempo, e ha confermato anche che gli acquisti di titoli continueranno al ritmo di 30 miliardi al mese fine a settembre o oltre se necessario. C’è stata però una novità, ed è stata l’eliminazione del riferimento alla possibilità di incrementare il programma di acquisto di titoli qualora le condizioni dovessero divenire meno favorevoli. Dopo l’eliminazione al riferimento a tassi più bassi in futuro, ora la Bce ha fatto un altro passo in avanti sulla strada che porta alla fine degli stimoli monetari. Il processo di uscita dagli stimoli monetari si presenta però ancora molto lungo. Lo stesso governatore Draghi ha ancora una volta ribadito che è necessario essere pazienti e perseverare con l’attuale politica monetaria. Dopo tutto, la battaglia per riportare l’inflazione vicino al 2% non è stata, a detta dello stesso Draghi, ancora vinta. Le stime sul carovita sono infatti state confermate per questo 2018 all’1,4% e addirittura abbassate dall’1,5% all’1,4% per il 2019. Maggior ottimismo c’è invece sul fronte della crescita economica: le stime sul  Pil sono infatti state alzate da un +2,3% a un +2,4% per questo 2018 (confermato il +1,9% nel 2019).

condividi questo articolo