News
Indice Ifo: ai minimi dal 2012 un mese fa - lunedì 25 giugno 2018
Industriali tedeschi meno ottimisti a giugno

Dato attuale: 101,8
Attese: 101,9
Periodo di riferimento: giugno 2018
Dato precedente: 102,2 (maggio 2018)

L’indice Ifo, che sintetizza la fiducia degli industriali tedeschi, a giugno si è attestato a 101,8 punti dai 102,2 di maggio. Il dato è così sotto le attese di 101,9 punti. L’Ifo raggiunge così i minimi da novembre 2012.

Peggiora anche l'indice sulle condizioni attuali che scende a 105,1 punti dai 106,1 punti. Le attese erano per 105,6 punti.

Il sottoindice relativo alle aspettative è invece rimasto stabile a 98,6 punti. In questo caso il dato è superiore alle attese, che prevedevano 98 punti.

IFO: PER SAPERNE DI PIÙ
Descrizione. L’indice Ifo misura la fiducia degli industriali tedeschi. È un indicatore del futuro andamento dell’economia in Germania, la più importante economia europea. Ogni mese l’istituto Ifo interroga 7.000 imprese per conoscere le loro aspettative.
Punti di forza. I mercati giudicano il declino della fiducia un’anticipazione della riduzione degli investimenti e per questa via del Pil, dei consumi.
Punti di debolezza. I livelli di spesa e di investimento pianificati dalle imprese e dichiarati nell’indagine possono subire variazioni, rendendo poco affidabile l’indice aggregato.
È in grado di influenzare i mercati? Sì, perché la fiducia degli imprenditori è uno degli elementi che condiziona il livello dei loro investimenti (più fiducia uguale più investimenti) e di conseguenza l’andamento dell’economia (gli investimenti sono una delle componenti del Pil, la ricchezza complessivamente prodotta da un paese).

 

condividi questo articolo