News

Bce: la strada è segnata

4 mesi fa - giovedì 26 luglio 2018

Da ottobre dimezzati gli acquisti di titoli e dal 1° gennaio 2019 azzerati. Sempre che l'inflazione non giochi brutti scherzi

Nella riunione odierna la Bce ha lasciato i tassi di interesse invariati (a 0 quello ufficiale e a -0,4% quello sui depositi). Inoltre è arrivata, ancora una volta, la conferma che i tassi di interesse si manterranno su livelli pari a quelli attuali almeno fino all'estate del 2019 e in ogni caso finché sarà necessario per assicurare che l'inflazione resti in linea con l’obiettivo del 2%.

Quanto agli acquisti di titoli, la Bce ha confermato la volontà di concluderli entro dicembre, ma solo se i dati più recenti confermeranno le prospettive di una crescita dell’inflazione. La Bce ha voluto così lasciarsi la porta aperta alla possibilità di continuare con gli acquisti qualora le cose dovessero andare male per l’inflazione. Non bisogna però farsi illusioni: la strada è tracciata: dal 1° ottobre gli acquisti di titoli passeranno da 30 a 15 e finiranno il 31 dicembre. Solo nel caso di un repentino quanto inatteso e drastico cambio di direzione del carovita gli acquisti saranno prorogati.

condividi questo articolo