News

Fed: tassi fermi, ma solo per ora

un mese fa - giovedì 20 giugno 2019
La Banca cnetrale Usa apre a un taglio dei tassi

La Fed, la Banca centrale Usa, ha lasciato i tassi fermi in un intervallo compreso tra il 2,25% e il 2,5%, come da attese. Con quanto però detto nel comunicato ufficiale, la Fed ha aperto le porte a un taglio dei tassi nelle prossime riunioni.

Secondo, infatti, la Fed le incertezze che gravano sull’economia sono aumentate, gli investimenti sono stati deboli e le prospettive di inflazione sono calate. Se a questa fotografia dell’economia si aggiunge che la Fed d’ora in avanti ha detto che agirà come appropriato, per sostenere un’espansione con un forte mercato del lavoro e un’inflazione vicina all’obiettivo del 2% e che non sarà più paziente nella condotta della politica monetaria, tutto fa presagire che ci sarà un taglio nei tassi.

Dopo tutto, se le stime sulla crescita economica sono state confermate – addirittura leggermente aumentate per il 2020, e quelle sulla disoccupazione leggermente abbassate, quelle sull’inflazione sono state tagliate, soprattutto quelle del 2019 e anche questo porta a pensare che un taglio dei tassi sia vicino.

LE STIME DELLA FED

 

2019

2020

2021

Pil

2,1%

2%

1,8%

Stima precedente

2,1%

1,9%

1,8%

Inflazione

3,6%

3,7%

3,8%

Stima precedente

3,7%

3,8%

3,9%

Disoccupazione

1,5%

1,9%

2%

Stima precedente

1,8%

2%

2%

condividi questo articolo