News

Deutsche Bank il rompicapo dell’1%

un mese fa - lunedì 4 marzo 2019
Cosa ne pensate della promozione che dà l’1% a chi porta denaro fresco e trasferisce gli investimenti? 
analisi rendimenti

analisi rendimenti

Premio in punti convertibili in buono spesa, non in denaro

Te lo diciamo subito: l’operazione a premi Fai +1% di Deutsche Bank, anche se rispetti le complicatissime condizioni del regolamento, non ti ridarà l’1% dei nuovi capitali apportati in denaro, ma dei punti che verranno convertiti in un buono di acquisto elettronico, 1 euro per ogni punto riconosciuto.

Il premio, questo sconosciuto

DB promette di erogare il premio con un buono di acquisto elettronico, fornito dalla società Eurotarget Srl. Non è chiaro, però, quali beni e servizi si possano redimere con questo buono, quale sia la data di scadenza e come si possa fruire del servizio (va speso in una volta sola, può essere frazionato?). Il premio, inoltre, non ti verrà erogato subito, ma la società si prenderà del tempo prima di dartelo. Potrebbe non arrivarti prima del 28 febbraio 2020…

Per avere il premio devi risolvere un vero rompicapo…

L’offerta è destinata a nuovi e vecchi clienti che aderiranno entro il prossimo 30 aprile e apporteranno nuova liquidità, strumenti finanziari e acquisteranno nuovi prodotti collocati dalla banca. Dovrai versare nuovo denaro e strumenti finanziari per almeno 30.000 euro. In caso contrario, ai fini del calcolo, l’importo verrà azzerato, e addio premio. Le condizioni che devi rispettare per aver diritto al premio sono molte, e la modalità di calcolo decisamente complessa. Può capitare perfino la situazione paradossale per cui - citiamo qui l’esempio 5 riportato nel regolamento dell’offerta, per approfondimenti vedi qui pur facendo operazioni di compravendita di prodotti finanziari, nell’esempio pari a 85.000 euro, non raggiungi la soglia minima di adesione di 30.000 euro, vedi sotto.

Spendi, spandi e niente premio

Riprendiamo l’esempio 5 del regolamento. Immaginiamo che Giuseppe e Rita abbiano 100.000 euro sul conto. Giuseppe compra 50.000 euro di fondi e 35.000 euro di BTp, Rita vende polizze per 25.000 euro. Per ottenere il premio devi apportare almeno 30.000 euro. Per determinare questa cifra conta il valore più basso tra la “raccolta netta investimenti (titoli più fondi), la “raccolta gestita estesa” (fondi più polizze) e la somma tra nuovi soldi che versi sul conto e riduzione del saldo di conto corrente. In questo esempio la raccolta netta da investimenti è di 85.000 euro (50.000 di fondi più 35.000 di BTp). La raccolta gestita estesa è di 25.000 euro (50.000 di fondi - 25.000 di polizze). I nuovi apporti sono zero, il saldo di conto corrente a fine periodo è 40.000= 100.000+25.000–35.000-50.000. La sua riduzione è (100.000 – 40.000) = 60.000. La somma tra riduzione del saldo e nuovi apporti è, quindi, 60.000. Il valore più piccolo tra 85.000, 25.000 e 60.000 è 25.000. Un valore inferiore a quello della soglia minima, 30.000 euro. Per cui niente punti e, quindi, niente premio.

… e anche rispettare una miriade di regole

Devi versare almeno 10.000 euro ogni volta, puoi trasferire prodotti finanziari che già possiedi presso un’altra banca solo se distribuiti da DB. Un esempio? I fondi comuni Eurizon – distribuiti da Intesa Sanpaolo - non sono tra quelli commercializzati da DB e quindi non rientrano nel conteggio. 

Gli assegni esteri e i bonifici in valuta non sono accettati. Vuoi trasferire bond in real, rupie indiane o rubli? Non puoi, la banca non li tratta.

1%? Magari…

Il regolamento parla chiaro: potrai ricevere un premio in punti convertibili in un buono fino a un massimo dell’1%. Il calcolo del premio – molto complicato - si trasformerà in un numero di punti il cui importo sarà arrotondato per eccesso fino a 10.000. Oltre, invece, il “monte punti” verrà arrotondato per difetto. Per esempio: se otterrai tra 10.001 e 15.000 punti, ti verranno riconosciuti 10.000 punti, se maturerai da 35.001 punti a 45.000, te ne verranno riconosciuti 17.500. Al massimo potrai vederti riconosciuti 20.000 punti.

Conti correnti convenienti? Mica tanto…

Infine, abbiamo valutato la convenienza dei conti correnti di Deutsche Bank per capire se sono convenienti e vale lo stesso la pena di sottoscriverli. La risposta è no: rispetto al meno caro per il nostro profilo – vedi a fianco per maggiori dettagli – che è Conto corrente Altroconsumo di BccforWeb, il Conto db Smart di Deutsche Bank ti costa 385,7 euro in più l’anno. Non c’è proprio motivo di correre ad aprire un conto Deutsche Bank per sottoscrivere un’offerta per molti aspetti poco chiara e, in definitiva, poco appetibile. 

Deutsche Bank, difficoltà senza fine

L’operazione a premi “fai +1%” è un chiaro tentativo della banca di acquisire nuova clientela. Le difficoltà di DB affondano le proprie radici nelle ingenti perdite sui derivati e quelle dovute alle cause negli usa. Te ne abbiamo parlato diverse volte negli scorsi anni – vedi per esempio Altroconsumo Finanza 1189 e 1190. La situazione, almeno dal punto di vista dei risultati, sembra essere in miglioramento. Di recente la banca ha reso noti i risultati consolidati 2018. Ha chiuso in utile l’esercizio, e anche gli indicatori di solidità non hanno evidenziato particolari problematiche. Molte questioni sono, però, ancora aperte. Le voci insistenti sulla necessità di “accasare” DB con qualche altra banca – Commerzbank è stata indicata come il partner più probabile – si sommano all’esigenza di diminuire i costi della raccolta, che per db sono molto elevati, e a quelle che la vorrebbero in forte perdita su investimenti in obbligazioni. Per il momento il nostro giudizio sulla solidità della banca resta sospeso.

Conti correnti Deutsche Bank alla prova
Posizione Banca Conto corrente Costo annuo (euro)
1 Banca di Pisa e Fornacette Conto corrente Altroconsumo 92.3
2 CheBanca! Conto Yellow 160.28
3 Widiba Conto Widiba 246.70
4 Webank Conto corrente Webank 273.66
5 IW Bank IW Conto 292.45
6 Hello Bank! Hello! Money 304.86
7 Unipol Banca Conto Valore Smart New 329.64
8 Banca Sella Conto WebSella 335.3
9 Banco BPM Conto corrente Youbanking 380.95
10 Fineco Bank Conto Fineco 381.12
13 Deutsche Bank db Family Plus 478
Condizioni al 1/03/2019. Per il profilo considerato vedi sotto.

 

Profilo di utilizzo

Uso del conto corrente anche per investire in azioni europee e azioni usa. Intestatari del conto: 1. Accredito stipendio/pensione: 13. Domiciliazione telefono luce e gas: 6. Prelievi su sportelli bancomat di altre banche: 6. Bonifici verso propria banca: 2. Bonifici verso altre banche: 8. Giacenza media sul conto: 8.000 euro. Ipotesi sulle operazioni di investimento. Controvalore deposito titoli: 50.000 euro. Valore medio di una compravendita di obbligazioni italiane ed extra-Ue: 5.000 euro. Valore medio di una compravendita di obbligazioni ue: 10.000 euro. Valore medio di una compravendita di obbligazioni estere: 5.000. Valore medio di una compravendita azioni: 2.500 euro. Compravendite annue di azioni italiane ed estere: 7. Compravendite annue di obbligazioni italiane ed estere: 4.

condividi questo articolo