Articoli

  • News
    Fopen: la pensione dell’Enel 26 giorni fa - giovedì 20 settembre 2018
    Fopen è il fondo pensione chiuso destinato a chi lavora nel gruppo Enel. Si tratta di un fondo con due comparti su tre con rendimenti superiori al Tfr.
    Fopen

    Fopen

    Per i lavoratori del gruppo Enel il fondo pensione di categoria è Fopen, che, per ogni 1.000 euro di Tfr investiti 5 anni fa nel comparto Bilanciato azionario o Bilanciato obbligazionario, ha fruttato tra i 402 e i 279 euro in più rispetto alla scelta del Tfr (e questo senza tenere conto dei contributi del datore di lavoro - vedi tabella I rendimenti). Per cui, se ti mancano tra i 5-10 o 10-15 anni alla pensione puoi investire tutto il tuo risparmio pensionistico (è rappresentato dal Tfr e dai contributi tuoi e dell’azienda - il nostro calcolatore ti dice a quanto ammonta) in obbligazionario o comparto Bilanciato azionario, perché la politica di gestione di questi comparti, se analizzata con la nostra metodologia di valutazione (che prende in considerazione anche altri 4 parametri di valutazione), ottiene risultati superiori al 6 (che rappresenta la sufficienza, come a scuola).

     

    I RENDIMENTI

    1.000 euro investiti 5 anni fa in…

    …Oggi sono…

    Bilanciato azionario

    1.399

    Bilanciato obbligazionario

    1.276

    Obbligazionario garantito

    1.079

    Tfr

    1.097

     

    COME SCELGO I COMPARTI?

    Purtroppo, Fopen non offre comparti per tutte le esigenze pensionistiche possibili (cioè gli anni che ti mancano alla pensione) e dunque per ovviare a questo problema comportati in questo modo. Scegli il comparto che più si avvicina alle tue esigenze, per esempio se ti mancano più di 20 anni alla pensione scegli Bilanciato azionario, e versaci solo il minimo definito dai contratti collettivi. Il resto del tuo risparmio mettilo poi su un fondo aperto: i migliori per ogni categoria li trovi usando il nostro comparatore. In questo caso si tratta di Arti & Mestieri 25+ I. Lo stesso ragionamento applicalo a tutti gli altri casi in cui non hai il comparto adatto a te. Se invece ti mancano meno di 5 anni alla pensione, il comparto giusto è Obbligazionario garantito, ma una volta valutato secondo la nostra metodologia, non raggiunge la sufficienza. Come puoi vedere in tabella questo comparto ha reso meno del Tfr e questo perché investe in liquidità o titoli a breve scadenza, che negli ultimi anni hanno avuto rendimenti negativi. Per cui anche in questo caso versaci solo il minimo definito dai contratti collettivi.

    Una volta trovato il comparto di Fopen a cui aderire con il minimo e il fondo aperto che fa al caso tuo, non ti rimane che scoprire quanto investire in quest’ultimo. Per esempio, hai uno stipendio di 35.000 euro lordi annui e il nostro calcolatore ti ha detto che devi risparmiare ogni mese 400 euro. Bene: come dipendente Enel con l’adesione a Fopen versi 186 euro con il Tfr (è il 6,91%), poi ce ne metti 34 (è l’1,25%) come contributo volontario e l’azienda te ne mette altri 37 (è un 1,35%). Totale 257 euro. Nel fondo aperto devi mettere allora 143 euro (i 400 euro che ti ha suggerito il calcolatore meno i 257 accantonati con il Tfr e i contributi tuoi e dell’azienda).

    Una volta in pensione, poi, se sarà Fopen a pagarti la rendita, avrai 50 euro ogni 1.000 accumulati nel fondo (42 euro se donna).

    condividi questo articolo

Fopen - Prevalentemente Azionario

Questo prodotto non è più nel nostro elenco o perché non più quotato o perché al momento non ha una pagina dedicata.

Powered by Lipper
×
Partecipa al sondaggio:
fopen-prevalentemente-azionario
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia