Priamo - Bilanciato Sviluppo

Ricevi un alert
17,71 EUR 31/08/2017
Chiuso Tipo di fondo
Autoferrotranvieri Settore lavorativo
Bilanciati - Obbligazionari Politica di investimento
5,55 % Rendimento 5 anni
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Articoli

  • Analisi
    Fondi pensione: Previlog confluisce in Priamo 4 mesi fa - venerdì 23 giugno 2017

    Lavori nel settore della logistica? Il tuo nuovo fondo pensione sarà Priamo. Ecco tutto quello che devi sapere e cosa devi fare. 

    Previlog confluirà in Priamo

    Previlog confluirà in Priamo

    Previlog, il fondo pensione chiuso del settore della logistica, chiude i battenti e confluisce in Priamo, il fondo chiuso del settore trasporti. Se entro il 31 agosto non comunichi nulla a Previlog, il 30 settembre la tua posizione nel comparto Garantito di Previlog sarà automaticamente spostata nel comparto Garantito Protezione di Priamo, mentre quella nel comparto Bilanciato sarà trasferita in Bilanciato Sviluppo di Priamo. Il contributo del datore di lavoro rimarrà lo stesso (compreso dunque tra lo 0 e l’1%), così come quello a tuo carico (1%). Nelle tabelle qui sotto, invece, trovi un confronto tra i costi e i rendimenti dei fondi.

    COSTI A CONFRONTO
    Previlog Priamo
    Spese di adesione 10 euro 5,16 euro
    Spese di associazione 21 euro 21 euro
    Comparto Commissioni di gestione
    Previlog Garantito 0,2766%
    Priamo  Garantito Protezione 0,49%
    Previlog Bilanciato 0,1566%
    Priamo Bilanciato Prudenza 0,16%
    Priamo Bilanciato Sviluppo 0,15%

    RENDIMENTI A CONFRONTO
    1.000 euro investiti nel 2012 in… Oggi sono…
    Previlog Garantito 1.074
    Priamo  Garantito Protezione 1.124
    Previlog Bilanciato 1.321
    Priamo Bilanciato Prudenza 1.253
    Priamo Bilanciato Sviluppo 1.332
    TFR 1.099

    COSA DEVI FARE?

    Devi fare qualcosa? Secondo noi, sì. Tenendo conto delle politiche di gestione dei comparti di Previlog e Priamo, se fino a oggi hai aderito a Garantito di Previlog, perché ti mancavano tra i 3 e i 5 anni alla pensione, devi chiedere il trasferimento a Garantito Protezione di Priamo, mentre se hai aderito a Bilanciato di Previlog devi chiedere il trasferimento a Bilanciato Sviluppo, comparto adatto se ti mancano tra i 5 e i 10 anni prima della pensione. Visto che i comparti verso cui ti consigliamo di trasferirti sono differenti da quelli previsti “d’ufficio” da Previlog e Priamo, dai comunicazione a Previlog della tua scelta entro il 31 agosto.

    COSA FARE UNA VOLTA CHE SEI IN PRIAMO

    E una volta che sarai in Priamo, poi, ricordati di aderire solo per il minimo definito dai contratti collettivi. Bilanciato Sviluppo e Bilanciato Prudenza, infatti, hanno cambiato politica di gestione da meno di 3 anni e quindi l’arco temporale su cui valutarne la bontà è insufficiente (la nostra metodologia di valutazione necessita di almeno 3 anni di vita del fondo o della politica di gestione). Garantito Protezione invece si caratterizza per una politica di investimento di tipo flessibile, per cui non ci sono degli indici di riferimento con cui confrontare la gestione di questo comparto. Lo stesso consiglio di aderire solo per il minimo vale se non esiste il comparto con la politica di gestione corretta per gli anni che ti mancano alla pensione (lo scopri conil nostro test pensionistico): in questo caso scegli quello che più si avvicina. Ti mancano tra i 10 e i 15 anni alla pensione? Scegli allora Bilanciato Sviluppo.

    Mettendoci solo il minimo definito dai contratti collettivi, godrai comunque dei benefici fiscali e del contributo del datore di lavoro, ma quanto versato non sarà comunque sufficiente per integrare la futura pensione – ci pensa il nostro calcolatore a dirti quanto devi risparmiare. Per cui, una volta scelto il comparto e dopo averci messo il Tfr e il contributo minimo richiesto, devi poi aderire a un fondo aperto. Ma come fare a capire quanto va destinato nel fondo aperto? Per esempio, hai uno stipendio di 35.000 euro lordi annui e il nostro calcolatore ti ha detto che devi risparmiare ogni mese 400 euro per integrare la tua futura pensione. Bene: con l’adesione a Priamo versi 186 euro con il Tfr (è il 6,91%), poi ce ne metti 27 (è l’1%) come contributo volontario e l’azienda te ne mette altri 27 (è un altro 1%). Totale 240 euro. Nel fondo aperto devi mettere allora 160 euro (i 400 euro che ti ha suggerito il calcolatore meno i 240 accantonati con il Tfr e i contributi tuoi e quelli dell’azienda). Quale scegliere? I migliori per ogni categoria li trovi usando il nostro comparatore.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Fondo pensione Priamo 6 mesi fa - venerdì 21 aprile 2017

    Priamo è il fondo pensione degli autoferrotranvieri. Aderisci a uno dei suoi tre comparti, ma solo per il minimo definito dai contratti collettivi.

    Pensione

    Pensione

    Se lavori nel trasporto pubblico per integrare la tua futura pensione ti consigliamo di aderire solo per il minimo definito dai contratti collettivi a uno dei tre comparti offerti da Priamo – il tuo fondo pensione di categoria. Bilanciato sviluppo e bilanciato prudenza., infatti, hanno cambiato politica di gestione da meno di 3 anni e quindi l’arco temporale su cui valutarne la bontà è insufficiente (la nostra metodologia di valutazione necessita di almeno 3 anni di vita del fondo o della politica di gestione). Garantito protezione  invece si caratterizza per una politica di investimento di tipo flessibile, per cui non ci sono degli indici di riferimento con cui confrontare la gestione di questo comparto.

    Mettendoci solo il minimo definito dai contratti collettivi, godrai comunque dei benefici fiscali e del contributo del datore di lavoro, ma quanto versato non sarà comunque sufficiente per integrare la futura pensione. Per cui, una volta scelto il comparto più adatto alle tue esigenze – lo trovi usando il nostro test pensionistico - e dopo averci messo il Tfr e il contributo minimo richiesto, devi poi aderire a un fondo aperto. Ma come fare a capire quanto va destinato nel fondo aperto? Per esempio, hai uno stipendio di 35.000 euro lordi annui e il nostro calcolatore ti ha detto che devi risparmiare ogni mese 400 euro per integrare la tua futura pensione. Bene: con l’adesione a Priamo versi 186 euro con il Tfr (è il 6,91%), poi ce ne metti 27 (è l’1%) come contributo volontario e l’azienda te ne mette altri 27 (è un altro 1%). Totale 240 euro. Nel fondo aperto devi mettere allora 160 euro (i 400 euro che ti ha suggerito il calcolatore meno i 240 accontanoti con il Tfr e i contributi tuoi e quelli dell’azienda). Quale scegliere? I migliori per ogni categoria li trovi usando il nostro comparatore.

    condividi questo articolo

Dettagli

Carta d'identità

Tipo di fondo Chiuso
Settore lavorativo Autoferrotranvieri
Politica di investimento Bilanciati - Obbligazionari
Garanzia di riavere almeno quanto versato, costi esclusi no
Data di lancio 30/06/2003
Gestore Priamo
Commissioni di gestione annue 0,13 %
TER 0,36 %
Fondo Etico no
Fondo di fondi no
Calcolo frequenza Mensile

Rendimenti del fondo (31/08/2017)

Rendimento
Rendimento a 1 mese 0,0 %
Rendimento a 3 mesi 0,5 %
Rendimento a 6 mesi 1,2 %
Rendimento a 1 anno 3,8 %
Rendimento a 3 anni 3,7 %
Rendimento a 5 anni 5,6 %
Rendimento a 10 anni 3,7 %

Contributi

Tfr 1,72% - 6,91%
Lavoratore 1,00% - 2,00%
Azienda 1,00% - 2,00%
Commento
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia