Risposte Per Te Direttore

Fondo pensione aperto

un mese fa - venerdì 18 gennaio 2019
Ho molto apprezzato l'ultimo numero sui fondi pensione, veramente benfatto; anche io prima di andare in pensione come ex-bancario ho lavorato nel settore fondi pensione di Unicredit, in particolare per quello chiuso negoziale dell'azienda. Ci credo molto e per questo nel 2005 ho sottoscritto per mia figlia (34 anni disoccupata laureata-solo lavoretti saltuari) il fondo pensione aperto Pensione Più, allora di Unicredit, che poi è diventato Pioneer Futuro e oggi SecondaPensione di Amundi con la fusione per incorporazione. Ovviamente non lavorando Le pago io i contributi con versamenti sul suo c/c. Al momento del passaggio, a luglio del 2018, le ho fatto scegliere due comparti, Sviluppo ed Espansione, 50% + 50% su cui far confluire i versamenti contributivi. Vorrei sapere da Lei se il fondo è affidabile oppure dovrei trasferirlo ad altro più performante, mancandole più di 25 anni alla maturazione dei requisiti per il diritto alla pensione integrativa. Ho letto sullo Speciale Pensioni il consiglio su Teseo ma credo riguardi solo iscritti vicino alla pensione e non è il caso di mia figlia. Invece  Arti e Mestieri Crescita 25+ I vedo che è quello in neretto per gli azionari con più di 20 anni mancanti alla pensione; potrebbe essere migliore di Amundi? Oppure va bene dove sta? Le sarei grato se mi desse un consiglio in proposito.
 
 
 
 

Contenuti premium, riservati agli abbonati

1 mese gratuito!