News

Homeplug AV internet nella presa elettrica

01 novembre 2010

01 novembre 2010

Si chiama tecnologia Homeplug AV ed è un insieme di due o più dispositivi per portare internet in ogni stanza senza cablare tutta casa o affidarsi a un router wifi. L'idea? Sfruttare ciò che di fatto già esiste in tutte le abitazioni, ovvero l'impianto elettrico.

Basta una presa
Collegando questi adattatori direttamente a una comune presa della corrente, il segnale internet precorrerà l'intera abitazione attraverso i fili dell'impianto elettrico, permettendo di creare una postazione di collegamento al web in ogni stanza in cui sia presente almeno una presa. Nel kit ci sono solo due adattatori: si possono però acquistare tanti dispositivi quante sono le stanze nelle quali vogliamo portare la rete. Noi abbiamo messo alla prova sette modelli diversi di kit composti da due dispositivi. Li abbiamo poi confrontati con le prestazioni del migliore router wifi del nostro ultimo test.

Meglio del router
I vantaggi rispetto alle altre soluzioni sono evidenti: niente muri da spaccare (o fili che girano per casa) e una buona velocità di trasferimento dei dati indipendentemente dalle dimensioni della casa, dallo spessore dei muri o dal sovraffollamento di segnali radio wifi. Inoltre questi dispositivi non necessitano di configurazione: basta semplicemente inserirli nella presa elettrica e premere un pulsante per sincronizzarli e generare in automatico una password di protezione. Ma non è tutto rose e fiori. Qualche problema potrebbe esserci se l'impianto elettrico di casa è datato o non a norma; oppure se alla rete elettrica di casa sono allacciati anche dispositivi (come telefoni o computer) con alimentatori di bassa qualità.

Marche del test:
  1. Asus
  2. Belkin
  3. Devolo
  4. D-Link
  5. Linksys
  6. Netgear
  7. Zyxel

Stampa Invia