News

I primi lettori mp3 con sistema Android

04 aprile 2011
I primi lettori mp3 con sistema Android

04 aprile 2011

Lettori mp3 che si collegano a internet grazie al wifi. Abbiamo provato i modelli Archos 28 Internet Tablet, 32 Internet Tablet e 43 Internet Tablet, che prendono il nome dalla misura dello schermo, espressa in pollici (ossia 2,8"; 3,2"; 4,3").

Internet Tablet senza Google né Youtube né carta sim
Questi dispositivi non sono più soltanto lettori mp3. Sono tutti dotati di tecnologia wifi che consente di accedere a internet. Per questo motivo Archos li ha chiamati Internet Tablet. C'è però un piccolo neo: non essendo uno smartphone, l'apparecchio non è ufficialmente supportato da Google, il produttore del suo sistema operativo Android. Questo significa che non c'è, perlomeno ufficialmente, la possibilità di accedere al mercato delle applicazioni Android Market. D'altra parte esiste una versione Appslib, che offre un’estesa selezione delle applicazioni più utilizzate di GoogleMarket. Un altro grosso inconveniente degli apparecchi che abbiamo messo a confronto è l'impossibilità di accedere a Youtube, GoogleMail e GoogleMap.

Collegamenti standard
I modelli Archos 28 Internet Tablet e Archos 32 Internet Tablet hanno praticamente le stesse dimensioni e sono costruiti molto bene. In particolare da segnalare la leggerezza e la portatilità,  qualità che non si possono attribuire invece ad Archos 43 Internet Tablet, che pesa di più anche a causa di una rifinitura in metallo sul retro, sulla quale è facile lasciare evidenti ditate. Un grande vantaggio accomuna tutti e tre i modelli: sono dotati di porta usb, che permette di utilizzare cavi e caricabatterie standard. C’è poi l’uscita mini-hdmi, l’alloggiamento per micro-sd e una staffa di appoggio. Quest'ultimo torna utile per esempio durante i viaggi in treno.

La qualità audio e video cambia a seconda del modello
Quello che salta subito all'occhio, nei modelli Archos 28 Internet Tablet e Archos 32 Internet Tablet, è la scarsa risoluzione grafica, che rende talvolta quasi impossibile la lettura dei testi. D'altra parte nemmeno la qualità audio è granché: voci e suoni a tratti risultano  metallici. Archos 43 Internet Tablet offre un'alta qualità di immagine con lo schermo 16:9.
Aspetto negativo e comune a tutti e tre gli ultimi modelli Archos è la bassa sensibilità del touch screen. La risposta ai comandi non è molto buona e spesso occorre ripetere la selezione due o tre volte. Inoltre non è supportato il multi-touch, per cui risulta impossibile eseguire più azioni nello stesso tempo.

Prezzi
Al prezzo di un normale lettore mp3, Archos offre oggi i modelli 28 Internet Tablet (99 euro per 4 Gb e 119 per 8 Gb) e 32 Internet Tablet (149 euro per 8 Gb) con wifi e accesso a una piattaforma open con molte applicazioni a disposizione. Si tratta di un buon rapporto qualità prezzo, ma il rovescio della medaglia è la qualità audio e video inadeguata.
Archos 43 Internet Tablet è invece un prodotto più equilibrato (199 euro per 16 Gb). Grazie allo schermo, alla staffa di appoggio e alla grande capacità di memoria, può diventare un buon compagno che soddisfa le esigenze di chi ama guardare i video mentre è in viaggio. Tuttavia nella funzionalità tablet resta il grosso inconveniente dell’assenza di accesso alle applicazioni Google e Youtube. Se siete particolarmente interessati a questa funzione vi consigliamo di aspettare ancora un po'. Le prossime versioni colmeranno sicuramente questa lacuna.


Stampa Invia