Modelli di lettere

Pay tv: se ti assillano con richieste di pagamento illecite

03 settembre 2012

03 settembre 2012

Se ricevi una richiesta di pagamento per un abbonamento che hai disattivato, devi scrivere una lettera di diffida per far cessare le illecite richieste di pagamento, da inviare con raccomandata con ricevuta di ritorno o posta elettronica certificata (la cosiddetta Pec). In questo modo si ha anche una prova da usare nel caso in cui l’operatore non demorda e si debba ricorrere alle procedure di conciliazione previste dalla legge. Se tutto tace, però, è possibile ricorrere alla conciliazione attraverso il Co.Re.Com. (Comitato regionale per le comunicazioni) competente della propria regione che deve cercare di far raggiungere alle parti un accordo (gli indirizzi sono sul sito del Garante: www.agcom.it). Un passaggio obbligatorio anche per chi vuole andare subito davanti al giudice. Infatti, solo dopo il tentativo del Corecom è possibile portare la lite davanti al giudice civile dove si può chiedere anche il risarcimento del danno.

                                                                                                     Spett.le ……………

 

Mittente…………………….

Codice Cliente ………………….

Tipo di contratto ………  Scadenza ……………………

 

    OGGETTO: Diffida extragiudiziale

Inviato per conoscenza:

Autorità garante della concorrenza e del mercato

Piazza G. Verdi, 6/a

00198 Roma

 

 

In relazione alle vostre  pretese di  ……. (descrivere il tipo di richiesta es. pretese di  pagamento pervenutemi  nonostante la scadenza del contratto, nonostante io non abbia usufruito  del servizi, nonostante io abbia già restituito il decoder, nonostante abbia  già pagato, ecc.) pervenutemi  il …. (inserire data)

Visto che in realtà nulla da me  è dovuto poiché (descrivere le vostre ragioni: per esempio ho correttamente manifestato il recesso con lettera raccomandata; l’offerta  è scaduta; ho puntualmente pagato….)

io sottoscritto/a   .............  residente in  .................  Via   ................  

Vi  intimo e di porre fine con effetto immediato alla vostra condotta pretestuosa e  di cessare  le illegittime richieste di pagamento.

Nel caso contrario mi vedrò mio malgrado costretto ad adire le vie legali per ottenere il rimborso dei danni subiti a causa del  vostro comportamento immotivato e lesivo.

Nella speranza di  non dover ulteriormente ribadire quanto sopra e auspicando così un pronto riscontro alle mie richieste,  resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 

Distinti saluti.

 

Data …….                                                                                             Firma …………..

Stampa Invia