News

Doodle.com, organizzarsi online

01 luglio 2010

01 luglio 2010
Basta con gli interminabili scambi di email prima di prendere una decisione condivisa da più persone. Questo, in estrema sintesi, è il servizio offerto da Doodle (doodle.com). L’applicazione gira direttamente dal browser, come se fosse una normale pagina interattiva. Come funziona? Dalla pagina principale si possono scegliere due opzioni: stabilire una data per organizzare un evento qualsiasi di gruppo (riunione tra vecchi compagni di scuola, cena tra amici, meeting di lavoro, serata al cinema...) o decidere cosa fare tra una rosa di possibilità (andare al ristorante cinese, indiano, eritreo o libanese? Fare una gita al mare, in montagna o al lago? Trovarsi per un dopo cena nel bar X, nel locale Y o al club Z?...). Una volta decisa l’impostazione delle proposte da fare a tutti i membri del gruppo e inseriti i dati richiesti, Doodle invia a ogni partecipante una email con un collegamento a una stessa pagina web nella quale poter mettere le proprie risposte.
In sostanza, dunque, il servizio fornisce un unico collettore dove comunicare, evitando che a ogni singola risposta arrivi un messaggio di “replay” nella casella email di ogni membro del gruppo. Niente di innovativo: può essere utile, anche se è molto elementare e non troppo intuitivo se rapportato a servizi più sofisticati, per esempio l’agenda di Outlook. Per utilizzare Doodle non bisogna registrarsi. Il servizio è gratuito. Se volete usufruire di funzionalità aggiuntive (per esempio, di un logo personalizzato) e non volete banner pubblicitari potete sottoscrivere un abbonamento annuale di 28 franchi svizzeri (circa 20 euro), scegliendo una forma di pagamento online tra quelle proposte.