News

5 trucchi per difendere la privacy su Facebook

09 dicembre 2013
5 trucchi per difendere la privacy su Facebook

09 dicembre 2013

Come posso evitare che le foto delle vacanze finiscano tra le notifiche del mio capo? E come faccio a controllare chi, tra i miei amici, può visualizzare i post in cui sono taggato su Facebook? Segui le nostre dritte e il gioco è fatto.

  1. Stabilisci il livello di privacy dei tuoi dati

    Tieni presente che non ci sono livelli di privacy giusti, validi per tutti, ma scelte individuali in linea con le tue esigenze. Al momento dell'iscrizione, perciò, puoi decidere come impostare la visibilità dei contenuti. Clicca sul menu a rotellina posto in alto a destra di ogni pagina Facebook e seleziona "Impostazioni sulla privacy".

  2. Scegli una buona password

    È importante che la password sia diversa da quella scelta per altri siti e venga cambiata periodicamente. Meglio evitare riferimenti personali e parole di senso compiuto. Scegli sempre una password di 8 caratteri, utilizza lettere maiuscole e minuscole, simboli, numeri e caratteri speciali (@, %, $). Evita di selezionare tasti vicini sulla tastiera o sequenze di numeri di facile assimilazione (12345). Non comunicare la password ad altri e non salvarla sul pc.

  3. Decidi chi può vedere e cosa

    Alcune informazioni di base che Facebook ti richiede (nome, sesso, foto profilo) sono impostate di default come pubbliche. Questo significa che saranno visibili anche da chi non è iscritto al social network o non ha effettuato il login, perché indicizzate dai motori di ricerca. Verifica la visibilità delle tue informazioni personali selezionando dal menu a rotellina in alto a destra "Impostazioni sulla privacy". Scegli tra i collegamenti a sinistra "Diario e aggiunta di tag", controllando ed eventualmente modificando secondo le tue esigenze la voce "Chi può vedere le cose che sono sul mio diario".

  4. Attenzione alle applicazioni

    Dal momento che le applicazioni possono accedere alle tue informazioni di base, alla lista dei tuoi amici e ai tuoi contenuti pubblici, è importante verificare che il livello di privacy selezionato per l'uso di ciascuna applicazione sia quello che desideri. Clicca sul collegamento a sinistra "Applicazioni", quindi su "Modifica" a destra di ciascuna applicazione: così verifichi le informazioni personali cui l'applicazione ha accesso. Seleziona "Visibilità del post e dell'applicazione" e decidi a chi aprire questi contenuti.

  5. Gestire tag e immagini

    Per la gestione di fotografie e tag (citazione del nome di altri utenti, per cui il contenuto taggato appare sulla loro pagina) non esistono regole uguali per tutti. Ognuno deve scegliere la soluzione più vicina alle proprie esigenze. Per evitare brutte sorprese, puoi controllarle cliccando sul menu a rotellina in alto a destra in qualsiasi pagina Facebook, selezionando "Impostazioni sulla privacy" e, tra i collegamenti a sinistra, scegliendo "Diario e aggiunta di tag".


Stampa Invia