News

Virus da Facebook: occhio a cosa scarichi

Virus da Facebook: occhio a cosa scarichi

Se sei stato taggato su Facebook e il sistema ti chiede di scaricare un plugin per vedere il video col tag, fai attenzione: potrebbe trattarsi di un nuovo virus. Se anche tu pensi di essere caduto nella trappola, scarica la app Ora Basta! e segnalacelo.

In queste ore si sta diffondendo la notizia della scoperta di un virus informatico che, infettando i computer, sarebbe in grado di rubare i nostri account bancari. Il malware si trasmetterebbe via Facebook (utilizzato con Chrome) con un meccanismo, per la verità piuttosto complesso, che però occorre non prendere sottogamba: ti arriva la notifica che un amico ti ha taggato su Facebook, ma una volta aperto il post appare un link seguito da una faccina. Il link conduce a una pagina esterna a Facebook contenente un video che non riuscirai a vedere “per la mancanza di un plugin” di Chrome. I plugin sono programmini da scaricare e installare sul proprio browser per aumentarne le funzionalità. Se scarichi e installi il plugin per vedere questo video, il tuo computer, con ogni probabilità, viene infettato.

È capitato anche a te?

Il virus sarebbe particolarmente difficile da rimuovere, e soprattutto pare essere in grado di leggere dal browser la username e la password che si utilizzano per accedere online ai conti correnti. Tuttavia il pericolo interesserebbe solo chi utilizza Chrome per accedere a Facebook e, altra nota positiva, al momento questo virus in Italia non sembra ancora essersi ancora diffuso. In effetti al momento non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione a riguardo. Se però pensi di esserti imbattuto in questo virus, scarica la nostra app Ora Basta! e segnalaci la tua disavventura. 

Scarica la app Ora Basta!


Salvaguardare il proprio pc: consigli

In queste ore stiamo verificando l’attendibilità di questa notizia e la reale pericolosità di questo virus. Nel frattempo, ti consigliamo di evitare di scaricare qualsiasi plugin di Chrome “necessario” per vedere video che arrivano da Facebook. In generale, poi, valgono le stesse norme di buon utilizzo della rete per evitare di compromettere l’integrità del nostro pc e tenere in sicurezza i nostri dati personali.

  • Non mandare mai via email i dati della carta di credito o altri dati sensibili. Se devi fare operazioni online, digita direttamente l’indirizzo del sito, controllando che la connessione sia sicura (deve esserci un “https” e un lucchetto in basso a destra nel browser).  
  • Non visitare siti sospetti e scarica file solo da fonti attendibili. I file che arrivano come allegati via email o da un supporto esterno (per esempio,  una chiavetta Usb) devono essere aperti solo dopo aver fatto una scansione con l’antimalware.  Fai comunque periodicamente una scansione di tutto il computer.
  • Quando scarichi file .exe tieni conto del fatto che le suite spesso li segnalano come virus anche se non lo sono. Vale la pena fare una scansione prima di eseguire questi file.
  • Configura l’aggiornamento automatico e controllalo periodicamente. Aggiorna anche il sistema operativo.
  • Se decidi di installare separatamente firewall e antivirus, inizia da quest’ultimo. Se il suo sistema operativo ha già un firewall al suo interno (è il caso di Xp, Vista e Windows 7), ricorda di disabilitarlo se ne installi uno nuovo.

Stampa Invia