News

Vodafone e TeleTu per chiamare da casa con la rete mobile

12 febbraio 2013
Vodafone e TeleTu per chiamare da casa con la rete mobile

12 febbraio 2013

Un telefono che ha le sembianze di un telefono di casa ma che, in pratica, funziona come un cellulare. È l'ultima trovata di TeleTu e Vodafone che rivoluziona la rete fissa. Confrontate con quelle tradizionali le nuove tariffe permettono di ridurre la spesa mensile del 20%, ma l'assenza di internet è un grosso limite.

Le compagnie telefoniche propongono sempre nuovi piani tariffari, che noi mettiamo a confronto per permetterti di trovare quello che fa per te. Per telefonare da casa, sfruttando la rete Gsm (cioè quella utilizzata dai cellulari), sono recentemente arrivate sul mercato due offerte interessanti. Parliamo di "Parla Facile" di TeleTu e di "Telefono Senza Limiti Extra" di Vodafone. Entrambi i piani prevedono che si utilizzi un telefono apposito, fornito dall'operatore, che funziona utilizzando la stessa rete del telefonino. Si tratta di un telefono che ha le sembianze di un telefono di casa ma che, in pratica, funziona come un cellulare. Entrambi gli operatori applicano un costo iniziale di 9 euro e una quota fissa di 1 euro al mese, che si aggiungono a quella prevista dal piano tariffario. I clienti Vodafone che sceglieranno il cordless, inoltre, avranno una quota mensile di 3 euro.

Vincoli e niente internet: i limiti
Il contratto prevede un vincolo di durata pari a 30 mesi. Questo significa che, nel caso in cui si decidesse di abbandonare l'operatore prima di questa scadenza, bisognerà pagare a Vodafone o a TeleTu le quote mensili relative al telefono per i mesi residui. Un altro limite è quello che, con entrambe le offerte, non è possibile navigare. Non è possibile attivare l'Adsl e nessun altro tipo di connessione internet, anche mobile, per navigare con la linea telefonica. "Parla Facile" di TeleTu offre telefonate gratis verso i numeri fissi a 14,90 euro al mese. Anche la proposta di Vodafone è conveniente, anche se costa di più: 18 euro al mese.

Il risparmio supera il 20% in un mese
Utilizzando un profilo di consumo standard, abbiamo messo a confronto questi piani tariffari con quelli presenti nella nostra banca dati. Nel caso migliore, il risparmio rispetto alle tariffe su linea tradizionale, il cui primo esempio è rappresentato dalla tariffa base di Telecom, supera il 20%. Se si azzera la spesa verso i cellulari, invece, utilizzando le tariffe per chiamare esclusivamente i numeri fissi, la spesa mensile si abbassa notevolmente. Le nuove tariffe di TeleTu e Vodafone riescono a portare la spesa mensile al di sotto dei 20 euro. Ultimo, ma non ultimo, è opportuno valutare anche gli immancabili costi di disattivazione: per recedere dai contratti dei due operatori, infatti, ci verrà richiesto un contributo di 40 euro.


Stampa Invia