News

Vodafone Internet Unlimited, segnalata l'offerta poco trasparente

Si chiama Vodafone Internet Unlimited ed è una delle offerte attualmente disponibili per chiamare e navigare da casa. La tariffa viene presentata a un prezzo di 27,90 euro "Tutto incluso" e, oltre al traffico voce e dati, mette a disposizione servizi aggiuntivi come Vodafone Ready e Vodafone Tv. Ma meglio fare attenzione: alcune voci nascoste rischiano di far lievitare i costi. 

20 dicembre 2019
Vodafone Internet Unlimited

Tra le offerte per chiamare e navigare da casa, negli ultimi mesi Vodafone sta puntando molto sull'offerta Vodafone Internet Unlimited. Si tratta di un'offerta di telefonia fissa che propone internet con fibra o adsl ma non solo, il pacchetto risulta piuttosto ricco. La pagina dedicata sul sito di Vodafone presenta l'offerta al costo di 27,90 euro con il dettaglio "tutto incluso" in bella mostra. Nel prezzo indicato, perciò, sono compresi l'attivazione, il servizio Vodafone Ready (che include il modem Vodafone Station e l'assistenza) e Vodafone Tv. Sembra tutto lineare, se non fosse che il realtà le condizioni risultano piuttosto macchinose

Attivazione e Vodafone Ready, qualcosa non torna

Iniziamo dall'analisi del costo di attivazione di 24 euro che, stando alla promo, verrebbe scontato del 100% e dovrebbe essere quindi azzerato. Peccato che, leggendo il pop-up informativo, si scopra che il costo non è pari a zero, ma viene semplicemente rateizzato. Bisogna considerare, perciò, che in caso di recesso anticipato verrà richiesto il pagamento dell'importo residuo dei 24 euro previsti. Stesso vale per il servizio Vodafone Ready: pur essendo presentato come incluso nell'offerta, in realtà è tutt'altro che gratuito. Vodafone Ready ha infatti un costo di 288 euro che possono essere pagati in un'unica soluzione, a rate oppure scegliendo una formula ibrida. Anche in questo caso, se dovessimo decidere di recedere anticipatamente dal contratto, dovremmo mettere in conto il saldo del debito residuo

Vodafone Tv: gratis sì, ma solo per 90 giorni. E poi?

La confusione generata finora non finisce qui, arriviamo alla voce Vodafone Tv. Parliamo di un servizio che viene attivato in automatico dal gestore: il cliente riceve un codice via email per connettere i dispositivi alla Tv, ma in realtà il servizio risulta attivo dal momento della ricezione della mail. In caso di disdetta, quindi, bisognerà conteggiare i giorni partendo dalla data della mail ricevuta. Solo una volta sottoscritta l'offerta si scopre che il servizio Vodafone Tv è questa volta sì gratuito, ma in realtà solo per i primi 90 giorni. Cosa succede dopo questo periodo? Semplice: se non si comunica la disdetta per tempo, si rimane vincolati per altri 21 mesi al costo di 11,90 euro mensili. Anche qualora comunicassimo per tempo la disdetta entro i 90 giorni di prova, bisognerà ricordarsi di restituire il Tv box entro 30 giorni, in caso contrario dovremmo mettere in conto altri 90 euro di spesa. Infine, comunicando il recesso anticipato dopo il periodo di prova ma prima della scadenza contrattuale dei 21 mesi, ci verra addebitato il residuo delle rate per l'attivazione di Vodafone Tv

Prime bollette e prime (brutte) sorprese

Come se non bastasse, come ci segnalano alcuni soci, con le prime bollette arrivano anche le sorprese. Considerando il prezzo di 27,90 euro mensili "tutto incluso", è logico aspettarsi una fattura bimestrale di 55,80 euro, ma così non è. La bolletta arriva infatti maggiorata dell'11%, per un totale di 61,97 euro. Tra le voci extra compaiono l'attivazione e il canone mensile della Vodafone Tv: ma non dovevano essere azzerati? Una volta richiesto il rimborso, provando a chiedere un riepilogo dell'offerta, si scopre che in realtà non corrisponde a quanto ricevuto al momento della sottoscrizione. Il costo è sempre quello iniziale di 27,90 euro, in questa fase vengono chiariti i costi per il recesso anticipato e lievita il contributo per l'attivazione della linea: 48 euro invece dei 24 indicati in precedenza. Insomma, facendo un conto rapido, se decidessimo di recedere anticipatamente prima della scadenza del vincolo contrattuale di due anni, dovremmo mettere in conto tutti questi costi:

  • 28 euro per la disattivazione della linea;
  • il residuo dei 48 euro del costo di attivazione (48 rate da 1 euro ciascuna);
  • il residuo dei 288 euro per il servizio Vodafone Ready le cui rate, contrariamente a quanto stabilito dall'Autorità, vengono addebitate in un'unica soluzione, a meno che il consumatore non decida di proseguire con la rateizzazione;
  • il residuo dei 96 euro per l'attivazione della Vodafone Tv (48 rate da 2 euro ciascuna), una volta trascorsi i 90 giorni di prova gratuita.

In conclusione, meglio non farsi abbindolare dalla pubblicità e dal "tutto incluso": come abbiamo visto, l'offerta che ha diversi punti oscuri. Valutate anche che l'ipotesi di un recesso anticipato può costarvi veramente caro. Sul mercato trovate alternative più convenienti e più chiare: utilizzate il nostro servizio per confrontare le tariffe per chiamare e navigare da casa

Hai aderito anche tu a questa offerta di Vodafone? Vieni a parlarne nella nostra community.