Recensioni

Premi un bottone e acquisti su Amazon: abbiamo provato il Dash button

28 novembre 2016
Amazon Dash Button

28 novembre 2016

Basta premere un pulsante per acquistare alimentari, detersivi o prodotti per l'igiene personale. Dash button, l'ultima diavoleria di Amazon, è un piccolo bottone che ci aiuta a comprare facilmente prodotti di utilizzo quotidiano. Noi ne abbiamo acquistato due e li abbiamo messi alla prova: qualcosa si può ancora migliorare.

Per ordinare il detersivo appena finito (evitando di dimenticarsene) oppure per acquistare un pacco dei nostri spaghetti preferiti, in vista della cena. Dash button, l'ultima diavoleria pensata dal colosso Amazon, mira a ricondurre l'acquisto proprio nei luoghi dove - generalmente - riponiamo il prodotto che ci manca. Si tratta di un piccolo bottone, delle dimensioni di pochi centimetri, che può essere posizionato vicino alla scorta di prodotti a cui viene abbinato. Lo abbiamo acquistato e lo abbiamo provato.

Dove acquistarlo e come configurarlo 

Il Dash button può essere acquistato sul sito di Amazon al prezzo di 4,99 euro, importo che viene poi rimborsato con il primo acquisto. È possibile scegliere un dispositivo tra le marche disponibili e, quindi, configurarlo seguendo la procedura indicata. Una volta scaricata l'app su uno smartphone dotato di bluetooth, il gioco è fatto: con il proprio account Amazon è possibile configurare il nuovo dash button. Da questo momento, quando il prodotto che abbiamo abbinato è esaurito, possiamo inoltrare un nuovo ordine direttamente ad Amazon, semplicemente premendo il bottone. Il prodotto che abbiamo collegato al bottone può essere cambiato, basta accedere direttamente dall'app di Amazon e scegliere un altro prodotto (dello stesso marchio) disponibile.

Prodotti "di nicchia" e confezioni XL: qualche limite c'è

La lista dei produttori disponibili è abbastanza variegata (va da Barilla a Tampax) e comprende prodotti di marca ma, in prevalenza, di carattere secondario. Tra le nostre prove abbiamo notato che - in generale - non si trovano prodotti di punta, quanto piuttosto prodotti che possono sembrare quasi "di nicchia". Nel caso di Barilla, per esempio, fa specie che non siano disponibili i classici spaghetti numero 5, ma siano invece privilegiati prodotti integrali o senza glutine. Anche riguardo le confezioni, probabilmente il servizio è ancora da affinare: i prodotti sono infatti disponibili quasi sempre in confezioni piuttosto grosse o multiple, spesso con un costo unitario superiore ai 10 euro. Tra i prodotti disponibili mancano completamente le bevande e, in prevalenza, troviamo detersivi e alimentari a lunga scadenza. Ogni bottone è configurato per un solo prodotto e in un preciso confezionamento.

Qualche consiglio prima di acquistarne uno

Sei incuriosito da questo nuovo modo per fare shopping online? Meglio seguire questi semplici consigli:

  • controlla sul sito di Amazon quali sono i marchi disponibili: verifica che ci siano quelli che scegli più di frequente, quindi i prodotti e i confezionamenti acquistabili;
  • verifica tramite app che sul prezzo del prodotto o sul totale non vi siano anomalie: una volta che il bottone viene premuto, l'ordine viene inoltrato. Si può sempre intervenire a posteriori, ma meglio controllare che tutto avvenga nel modo giusto per evitare disguidi;
  • una mail conferma l'avvenuto ordine e il dettaglio di quanto acquistato, è bene controllare che sia tutto come da richiesta;
  • meglio tenere il bottone fuori dalla portata di bambini o animali domestici, per evitare che vengano inoltrati ordini non desiderati;
  • il bottone è pensato per le scorte di prodotti di grandi marche, ma se si vuole davvero risparmiare sulla spesa i marchi commerciali e i prodotti discount rimangono la soluzione migliore.

Stampa Invia