News

Applicazioni per smartphone

01 gennaio 2011
app smartphone

01 gennaio 2011

Ce ne sono ormai più di 300 mila. Ma cosa sono le app? Dove si scaricano? E a cosa servono? Tutto quello che c’è da sapere sul mondo delle applicazioni per telefoni di ultima generazione.  

Tutto sulle app
Una app è un programma pensato per funzionare su un cellulare. Alcune servono semplicemente per navigare in internet, gestire le email o consultre mappe... ma, rispetto ai programmi che usiamo sui pc, sono ripensate per adattarsi alle dimensioni ridotte degli schermi dei telefoni. Altre app, invece, eseguono compiti che hanno senso solo su apparecchi mobili e sempre presenti nelle nostre tasche: per esempio tutte le applicazioni legate alla posizione geografica di un utente, quali i navigatori satellitari o le guide turistiche digitali. Non mancano applicazioni curiose come Shazam, che riconosce al volo i brani che si ascoltano alla radio o Bump che consente di scambiare dati, immagini e presto anche denaro tra due telefoni, semplicemente scontrandoli tra loro.

Quante app ci sono?
Tutte le app sono vincolate al sistema operativo su cui girano. Le statistiche parlano chiaro. Per le due piattaforme che per prime hanno colto l’importanza di questo trend, iOS (il sistema operativo degli iPhone) e Android (il sistema operativo di Google, presente su un vasto numero di telefonini) sono oggi disponibili rispettivamente 300.000 e 100.000 applicazioni, che sono già state scaricate oltre 5 miliardi di volte. L’utente medio ne scarica 9 al mese, di cui due a pagamento, e le usa per 80 minuti al giorno.

Sistemi operativi analizzati:

  1. iOS
  2. Android
  3. Bada
  4. Blackberry
  5. Windows Phone
  6. Symbian

Stampa Invia