News

Costi occulti sulle ricariche: diffida dell’Agcom e risposta degli operatori

In seguito alla diffida dell’Agcom per l’euro che viene trattenuto dalla ricarica, come si stanno comportando gli operatori telefonici? Noi ci stiamo muovendo per tutelare i consumatori. Parliamone nella community. 

22 gennaio 2020
Servizi non richiesti

Da qualche mese Tim, Vodafone e Wind hanno modificato le ricariche telefoniche standard da 5 e 10 euro sostituendole con delle ricariche “premium”, chiamate rispettivamente Ricarica+, Giga Ricarica e Ricarica Special. Quando un utente ricarica la propria sim con una di queste card speciali riceve solamente 9 o 4 euro di credito (invece che i 10 o i 5 euro spesi per l’acquisto della ricarica). Il restante euro venie usato per attivare servizi o promozioni non richiesti.

Abbiamo segnalato questo comportamento alle autorità e lo scorso dicembre è arrivata la diffida dell’Agcom sui costi occulti delle ricariche mobile. L'atorità aveva dato 30 giorni di tempo alle compagnie per sistemare la questione. Ma come hanno risposto gli operatori?

Il comportamento delle compagnie

Dopo le segnalazioni da parte dell’Agcom, Vodafone ha introdotto le ricariche a tagli netti e ha eliminato le ricariche “premium”, WIND ha introdotto le ricariche a taglio netto ma tenuto anche quelle premium mentre TIM non ha cambiato la propria posizione in quanto aveva già da tempo entrambe le opzioni di ricarica.

Cosa fare?

I consumatori devono fare molta attenzione perché i due tipi di ricarica non si trovano in tutti i canali di vendita. È necessario quindi accertarsi accuratamente prima di acquistare un formato piuttosto che un altro. Dopo la nostra segnalazione, continueremo a seguire la vicenda e a darvi tutti gli aggiornamenti sul sito, sui nostri canali social e sulla community.

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Bollette della comunità Internet e telefono!

Per commentare i post della community devi essere registrato al nostro sito.

Registrati                fai la login

 20 Risposte

User name
SIMONE DELLA MARCA
27/12/2019

Speravo in una qualsiasi azione legale su questo argomento. È uno dei motivi per cui mi sono iscritto ad altroconsumo, è impossibile che tutti facciano ciò che vogliono senza nessun consenso, continuo a non capire perché questo succede solo in Italia

User name
SANDRO RIZZI
30/12/2019

Buon giorno..Ancora una volta un'azione indegna da parte di queste aziende..non solo prelevano importi ingiustamente sulle ricariche minime, ma lo stesso lo fanno sulle altre linee (fisso e internet). A proposito come stiamo sui rimborsi dei vecchi addebiti???.
Possibile che ogni adeguamento sia sempre al rialzo e mai al ribasso in Italia?..La concorrenza dovrebbe servire a questo. Mi associo al Sig Simone, succedono solo in Italia...

User name
SANDRO RIZZI
22/01/2020

Buon pomeriggio
fa piacere constatare che l'intervento di Altroconsumo abbia prodotto dei buoni frutti, ma non basta.
Vedasi Wind, come mai questa società non si adegua?
E' possibile continuare con la diffida verso di loro?
Ne parlo perchè ho sia sim che fibra con loro e vorrei tanto che venissero a migliori consigli, su un campo sul quale ormai nessuno può fare a meno (internet e telefonia)
Attendo sviluppi
grazie

User name
SIMONA MARIA-TERESA ZANONI
23/01/2020

Purtroppo Tim continua. Il 21 e 22 gennaio mi hanno addebitato 2 eru/ cad per Tim base e chat mentre io ho solo l'offerta tim10web

User name
ADALBERTO BALDI
14/02/2020

Anche a me è successa la stessa cosa con TIM: mi hanno addebitato 2 euro sulla ricarica di 20 euro effettuata in data 13.02.2020. Contattato il call center, mi hanno accreditato, in via eccezionale essendo la prima volta, l'importo trattenuto.Hanno precisato che per evitare l'addebito è necessario effettuare la ricarica con bancomat oppure per importi pari a 4-6-12-17-22 euro!
A mia moglie, contemporaneamente, è successa la stessa cosa!

User name
ANTONIO GRECO
24/01/2020

Wind mi addebita 0,99 euro come "Costo gettone anticipo traffico". Io però ho una All Inclusive Special Edition.

User name
LORENA BAGGIO
24/01/2020

Buongiorno, ho scelto il ricaribile per il mio cellulare. Mi sono recata in tabaccheria ed ho ricaricato € 30,00 e me sono ritrovata ricaricati € 28,00. Ho chiamato il servizio Tim e mi hanno risposto che purtroppo è così, altrimenti devo provvedere a ricaricare il mio telefono con bancomat o postepay. In via eccezionale il call center ha provveduto ad accreditarmi i 2 euro. Sinceramente non ho capito perchè!

User name
CINZIA
27/01/2020

Anche ad una persona di famiglia è capitata la stessa cosa; ho chiamato direttamente io per farmi disattivare una nuova tariffa (si è passati da una vecchia tariffa Vodafone a scatti ad una a € 9,00 al mese con 7 Gb assolutamente non conveniente per l'utilizzo del telefonino) e, dopo essere rimasta al telefono per 20 minuti prima di poter parlare con un operatore, la telefonata si è conclusa con un " in via del tutto eccezionale"....NON HO PAROLE!!!

User name
ANGELO MOLTENI
29/01/2020

Ho un contratto cellulare TIM base solo telefonate e sms, la società mi comunica che dal 28 febbraio 2020 se non cambio contratto, mi addebiterrà mensilmente la cifra di € 1,99. E' corretto il loro comportamento senza variare i costi di telefonate e sms?

User name
SANDRO RIZZI
30/01/2020

Buon giorno Sig. Molteni. Direi che il comportamento di TIM non è assolutamente corretto. Prenda in seria considerazione di cambiare operatore, approfittando del cambio contratto proposto...
Di regola in questi momenti non ci sono spese alcuna, per cui conviene....
Come si legge sempre, cambiare è la migliore soluzione per ottenere effetti migliorativi.
Saluti

User name
SIMONE DELLA MARCA
04/02/2020

Salve signor Molteni credo che non sia assolutamente corretto ciò che la Tim ha fatto, purtroppo è un problema che riguarda tutte le società di telecomunicazione a me hanno aumentato il prezzo della tariffa senza nessun consenso da parte mia e come dice il signor Rizzo basterebbe cambiare compagnia cosa che onestamente mi sono stufato di fare, non possiamo continuamente andare a risolvere i problemi che ci continuano a creare le società di telecomunicazione ogni qualvolta chiamare i numeri di corrispondenza e attendere decine e decine di minuti per poi non riuscire a trovare una soluzione e non solo, a volte rispondendo in modo impertinente ed arrogante allora si è costretti ad andare presso un centro di assistenza e così si perdono intere giornate. Credo che ognuno di noi abbia ben altro da fare. Spero che un giorno non molto lontano tutto ciò finisca e ci siano regole ben precise con diritti e doveri da rispettare. Questo è il paese dei balocchi....

User name
SERGIO FOIS
02/02/2020

Nonostante la diffida, continuano ugualmente i prelievi sulle ricariche.

User name
Redwan Amin
05/02/2020

Per mancanza di trasparenza ho cambiato il gestore e ho scelto Iliad che con 7,99 euro al mese ho 50 GB di Internet, minuti e SMS illimitati verso tutti, roaming internazionale,chiamate gratuite verso oltre 60 paesi, servizio segreteria gratuita. Mi trovo benissimo da oltre un anno con lo stesso prezzo. Provate che sarete soddisfatti veramente.

User name
BRUNO SCOVAZZI
21/02/2020

Salve a tutti, sono passato da tre anni a Iliad con la primissima tariffa proposta. €5,99 è posso fare praticamente tutto senza costi nascosti. Controllo tutto sul mio account. E sono contentissimo. L'onestà ripaga sempre

User name
Mihaela Bucur
11/02/2020

Stamattina sulla ricarica Vodafone da 5€ stesso problema. 1€ meno e 3giga non richiesti attivati . Per capire...non si può fare nulla al riguardo?!

User name
ANTONIO VALENTE
15/02/2020

Anch'io sono caduto in una ricarica azzoppata .ho chiamato lo stesso giorno la vodafone e attraverso il call center chiarire le motivazioni che giustificano un prelievo ingiustificato su un taglio di ricarica.Credo che sia un dovere di ogni azienda avvisare ogni cambiamento di natura generale con le informative adeguate e necessarie per tenere sempre aggiornati i propri consumatori e non viceversa ossia , scoprire da soli tali lacune che danno una immagine poco seria e riduttiva. Quindi la vodafone mi ha restituito con una ricarica da 1 euro (quello occulto) consigliandomi per le prossime ricariche di effettuarle on-line oppure se tramite le tabaccherie o sisal un taglio oltre i 13 euro ..solo cosi non sarà trattenuto l'euro..Aggiungo infine,che i rivenditori autorizzati che sono consapevoli,dovrebbero a loro volta avvisare perche l'euro sottratto dai tagli da 5 e 10 è il loro contributo..Antonio

User name
ANNA MAIOLO
16/02/2020

purtroppo con l'operatore wind tutta la mia famiglia ne viene colpita sia a livello di ricariche cellulari,sia con linea fissa e internet,loro tranquillamente si sono adeguati alla bolletta mensile,ma hanno aumentato il prezzo di 2 € e tanti saluti alle associazioni dei consumatori.non se ne può più...fanno quello che vogliono e sempre non con i cartelli ma con i "cartelloni".

User name
Francesco Moriconi
27/02/2020

l'unica cosa e' creare una class-action facendo causa a queste aziende disoneste che la tireranno alla lunga per anni senza rimborsarti un euro perche' anche il governo non tutela i consumatori e i cittadini in generale altrimenti il suo intervento dovrebbe essere immediato senza essere richiesto e se in italia qualcuno onesto riesce in politica ad emergere viene subito screditato dai giornali di regime. il discorso e' ancora piu' ampio e profondo ma mi fermo qui..comunque anche quelli del call center dovrebbero in questi casi fare sciopero dando molta risonanza a questa ingiustizia ma la paura di perdere il lavoro li ha asserviti a questo sistema mafioso.

User name
RENZO ZENDRINI
04/03/2020

ho ricaricato tramite sisalpay con wind 10 € mi sono trovato una ricarica wind specia lche offre minuti e giga illimitati x 24 ore ma la ricarica risulta di 9 €

User name
LUIGI MACCHIARELLI
06/04/2020

Scusate la mia ignoranza. Volevo sapere se telefonando col cellulare ad un telefono fisso ci sono costi maggiorati rispetto al contratto fatto. Mi riferisco alla società Windtre.