News

In Italia l'iPhone4

30 luglio 2010
iphone

30 luglio 2010

Sbarca in Italia l'iPhone4. Le nostre prove evidenziano problemi di segnale dovuti al contatto con la mano del bordo metallico. La custodia fornita attenua in parte il problema. Le offerte degli operatori.

Toccare il bordo fa diminuire il segnale
In particolari condizioni, toccare il bordo metallico del nuovo iPhone4, come è necessario fare per usare il telefono, può provocare una notevole riduzione dell'intensità del segnale: lo abbiamo misurato in laboratorio (vedi foto in basso) su un modello acquistato qualche settimana fa in germania, confrontando cosa succede al telefono con e senza mano. Il problema può riguardare telefonate in uscita, in entrata o in entrambe le direzioni. Toccando il bordo può succedere persino che si interrompa la telefonata.
La ricezione nei cellulari è sempre condizionata dal modo in cui li si tiene in mano. A causa del particolare desgin, il problema è particolarmente evidente con iPhone4.

La custodia attenua il problema
Da alcune indagini che abbiamo fatto risulta che, in Italia, al momento dell'acquisto di iPhone4 venga consegnata gratuitamente anche la custodia (bumper), che in parte attenua il problema legato alla perdita del segnale.

Prezzo e tariffe
Il prezzo di listino di iPhone4 è di 659 euro (versione 16 GB) e 779 per (32 GB). Tim, Vodafone e Tre permettono di acquistarlo sia con la formula in abbonamento sia ricaricabile, scegliendo fra vari piani tariffari. Se si sceglie l'abbonamento, si paga in forma rateale, che comprende apparecchio e traffico (telefono e internet).  Se si opta per la ricaricabile, con Tim e Vodafone si può acquistare il telefonino a prezzo di listino. Con Tre, invece, non è possibile l’acquisto in un'unica soluzione, ma solo dietro pagamento di un anticipo e di rate mensili di 10 euro per 24 mesi.

Meglio aspettare
È inaccettabile che un prodotto di questo livello tecnologico abbia un difetto su un componente così essenziale, quello della ricezione del segnale. Prima di acquistare, meglio aspettare che Apple risolva il problema. Tanto più in considerazione della spesa, non certo di poco conto... 

Illustration1


Stampa Invia