News

Qualità della rete mobile: Vodafone sempre in vetta. Il balzo di Iliad

I risultati di aprile 2020

Anche nel numero di Inchieste di aprile 2020 avevamo valutato la qualità della connessione mobile grazie alle rilevazioni fatte dagli utenti che hanno utilizzato CheBanda, l'app gratuita di Altroconsumo, disponibile sia per Android sia per iOS. I 120mila test effettuati dagli utenti di CheBanda hanno consentito l’elaborazione di una classifica nazionale per i maggiori operatori telefonici, quelli in possesso di una propria infrastruttura di rete. Al primo posto c'era Vodafone, seguita da Tim, Wind-Tre e Iliad. Poiché tra gli utenti non avevamo raccolto un numero sufficiente di test sugli operatori virtuali, avevamo provveduto noi a fare ulteriori misurazioni nelle sei città dell’inchiesta, includendo anche questi operatori. Grazie a questi ulteriori 7.440 nostri test è stato possibile elaborare una seconda classifica, comprendente quindici operatori telefonici. Le differenze sulla qualità di connessione hanno fatto emergere il problema della cosiddetta “strozzatura”, la limitazione di banda che caratterizza gli operatori virtuali rispetto alle compagnie che forniscono loro la rete. Si tratta di un limite alla velocità di trasmissione per il traffico dati che influisce sulla qualità della connessione. Inoltre, il nostro campione evidenziava differenze di prestazioni tra i vari gestori virtuali che si appoggiano alla stessa rete, talvolta notevoli come tra 1Mobile e Lycamobile (entrambi su rete Vodafone).

Ecco l'indagine pubblicata su Altrocnsumo Inchieste di aprile 2020

Leggi l'inchiesta completa