News

iPhone 6s e 6s Plus: in vendita anche in Italia

09 ottobre 2015

09 ottobre 2015

Sono arrivati in Italia gli ultimi nati in casa Apple: iPhone 6S e 6S Plus. Li abbiamo portati in laboratorio: si confermano tra i migliori apparecchi tra i top di gamma, anche se nel complesso non vanno al di là del risultato dei predecessori usciti solo lo scorso anno. Ecco cosa c'è di nuovo.

I nuovi iPhone alla prova

Sono arrivati oggi in Italia e li abbiamo messi a confronto con tutti gli altri modelli nel nostro test sugli smartphone. Sono i nuovi Apple iPhone 6S e 6S Plus, gli ultimi smartphone della mela. Le novità di questi ultimi modelli non mancano, e si dimostrano smartphone di notevole qulità anche se non si discostano troppo dalle versioni uscite lo scorso anno. Ecco in che cosa differiscono e come si sono comportati durante le prove.

Funzione 3D touch

Tra le novità più interessanti nella dotazione di questi telefoni c’è la funzione 3D touch: lo schermo ora è in grado di capire non solo quando viene toccato, ma anche con che forza. Questo consente di ampliare la gamma di comandi rapidi che si possono impartire, per esempio per impostare una sveglia, far partire una canzone o scattare una foto. 

Video in alta definizione e live photo

A proposito di foto è interessante anche la funzione live photo: quando si scatta con questa modalità vengono ripresi automaticamente anche tre secondi di filmato. È anche possibile riprendere video in modalità 4k (altissima definizione), ma l’incremento di qualità si paga a caro prezzo: le dimensioni dei video così prodotti sono enormi (3 minuti equivalgono a 1 GB). Considerata la quantità di altro materiale che si salva su un telefono durante l’uso regolare (mappe, musica, app etc), i 16 GB del modello “base” appaiono sempre più inadeguati, soprattutto considerato il costo di questi apparecchi e il costo per salire al gradino di memoria successivo. Come ormai da tradizione, Apple presta molta attenzione alla qualità delle componenti fotografiche e le fotocamere dei modelli 6S, sia frontale sia principale, migliorano ulteriormente rispetto all'iPhone 6. 

Durata della batteria ridotta

iPhone 6S invece ha una batteria di capacità leggermente inferiore al 6 e in generale risulta avere un’autonomia un po’ più limitata rispetto al modello precedente: è questo il motivo per cui nel giudizio complessivo il nuovo modello non riesce a far meglio del vecchio. Anche il modello più grande, iPhone 6S plus, affianca nel punteggio il precedente senza riuscire a superarlo: in questo caso ciò non è dovuto alla batteria (buona, come quella del vecchio 6 plus), bensì a una ridotta sensibilità del segnale.

Nel complesso i due nuovi iPhone si confermano comunque tra i migliori telefoni in circolazione. In Italia saranno disponibili alla vendita a partire dal nove ottobre, a un prezzo che parte da 779 euro per iPhone 6 e da 889 euro per iPhone 6plus.


Trova lo smartphone che fa per te


Stampa Invia