News

Samsung presenta il Galaxy S4

20 marzo 2013
samsung

20 marzo 2013

Samsung ha presentato a New York il suo ultimo smartphone: il Galaxy S4. Schermo più grande, una migliore fotocamera e un software per controllarne il movimento con gli occhi le maggiori novità. In Italia dovrebbe arrivare in primavera: non appena sarà disponibile lo manderemo in laboratorio per vedere se è davvero all'altezza delle attese.

Non era stato presentato a Barcellona per avere uno spazio tutto suo. Ora Samsung ha scelto New York, in casa della rivale Apple, per presentare l’ultimo smartphone top di gamma della casa coreana. Il Galaxy S4 è senza dubbio nato per fare concorrenza all’iPhone 5, anche se sulla carta parte avvantaggiato visto che già il suo predecessore (l’S3) era risultato migliore nel nostro test sui cellulari rispetto all’ultimo smartphone di casa Apple. Staremo a vedere se questo nuovo modello sarà altrettanto valido appena potremo sottoporlo ai nostri test. Intanto vediamo che cosa ha di nuovo il Galaxy S4 rispetto alla precedente versione.


Cosa cambia
- Aumentano le dimensioni dello schermo: da 4,8 a 5 pollici;
- Il rivestimento si evolve dal precedente Gorilla Glass 2 al 3 (bisognerà capire se questo equivale anche a una maggiore robustezza);
- Pesa 2 grammi in meno ed è meno di 1,1 millimetri di spessore, per un totale di 7,9 mm;
- La fotocamera dispone di 13 megapixel anziché di 8: tutti i produttori di telefonia mobile stanno aumentando la qualità delle loro macchine fotografiche, in particolare i modelli di fascia alta;
- È dotato di alcune applicazioni innovative di fotoritocco (una tendenza nel settore). Il Samsung Galaxy S4 ha una doppia fotocamera: si può scattare foto con entrambe le fotocamere contemporaneamente e poi combinarle in un montaggio;
- Sono finiti i tempi in cui per giudicare un telefono era sufficiente guardare l'hardware: oggi anche il software fa la differenza. Il Galaxy S4 comprende l’S Translator (un traduttore in tempo reale, di testi e voce,  per applicazioni di messaggistica), l’S Voice TM Drive (traduce i messaggi e permette di gestire con la voce tutte le azioni quando è collegato al Bluetooth di una vettura) e l'Air Gesture (per interagire con lo schermo senza toccarlo ed eseguire alcune azioni di visualizzazione);
- Ma le applicazioni più interessanti sono la Smart Pause e lo Smart Scroll: funzioni che permettono di controllare lo schermo con gli occhi. La “pausa intelligente” (Smart Pause), ad esempio, mette in pausa un video quando smettiamo di guardarlo. Lo Smart Scroll scorre automaticamente lo schermo durante la lettura di un testo;
- Sono previsti due modelli (a seconda del mercati): uno con processore  4 core da 1.9 GHz e uno con 8 core da 1.6 GHz;
- La memoria interna è la stessa del modello precedente, con una scelta tra 16, 32 o 64 GB, sempre con la possibilità di espanderla attraverso uno slot per una scheda micro-SD;
- Per quanto riguarda la connettività, questo dispositivo è dotato della tecnologia LTE, che permette di navigare sulle reti 4G. Il problema è che queste reti in Italia sono solo agli albori;
- È dotato di tecnologia NFC (per il pagamento di servizi semplicemente avvicinando il dispositivo): altra tecnologia che ha ancora molta strada da fare;
- Infine, integra un sensore a infrarossi in modo che possa essere utilizzato anche come un telecomando: un aspetto che sta prendendo piede anche in altri modelli (ad esempio l’HTC One).

Cosa non cambia
Certamente il design. L’S4 ha un aspetto molto simile al Galaxy S3, anche se è un po’ più grande e lo spazio tra lo schermo e il bordo del telefono è un po’ più piccolo. La sensazione in questo caso è che si abbia un cellulare "tutto schermo", un'altra tendenza di questi ultimi modelli.
Un’altra cosa che con ogni probabilità non cambierà molto rispetto il modello precedente è il prezzo con cui verrà messo sul mercato. Anche se non ci sono ancora indicazioni precise a riguardo, difficilmente arriverà nei negozi a un prezzo diverso da quello che fu il primo prezzo di listino del Galaxy S3, ovvero attorno ai 699 euro. Voci (non confermate) parlano anche della data di uscita: fine aprile, inizi di maggio.

Specifiche tecniche
- Sistema operativo Android OS 4.1 Jelly Bean.
- Schermo da 5 pollici Full HD.
- Processore 4 o 8 core (a seconda del modello).
- Fotocamera posteriore da 13 megapixel  e anteriore da 1,9 megapixe.
- 2 GB di RAM.
- Capacità di memoria disponibili: da 16, 32 o 64 GB (a seconda del modello).



Stampa Invia