News

Smartphone Htc Magic

03 luglio 2009

03 luglio 2009

Sul mercato degli smartphone arriva un nuovo concorrente dell'iPhone. Si tratta di Htc Magic, il secondo dopo Htc Dream a essere commercializzato in Italia con il sistema operativo Android sviluppato da Google.

Magic è caratterizzato da un punto di forza rispetto all'iPhone e cioè il fatto che il sistema operativo è open source, quindi personalizzabile senza limiti. Punto debole invece la scheda di memoria piuttosto limitata.

Sono due gli operatori telefonici a offrirlo: Vodafone e Tim, entrambi a 449 euro. Dream invece si trova solo nella scuderia Tim.

Il sistema operativo si pone in diretta competizione con quelli già in commercio e cioè Apple, Windows mobile e Symbian. Entro la fine dell'anno, dovrebbero arrivare nuovi apparecchi equipaggiati con Android, in particolare quelli costruiti da Samsung.

Primo contatto
La caratteristica che più dà nell'occhio di Htc Magic è il grande schermo tattile. Insieme al colore bianco, questo elemento fa rassomigliare Magic in modo notevole all'iPhone di Apple. L'elemento che lo differenzia è invece la presenza di una rotellina di navigazione.

Lo schermo è grande e di buona qualità con una interfaccia interamente personalizzabile, intuitiva e di facile utilizzo. Inoltre, l'apparecchio può essere controllato interamente usando i polpastrelli, senza bisogno del pennino. Gli optionals sono tutti quelli presenti negli smartphone standard e cioè lettore mp3, macchina fotografica, gps, internet wi-fi e 3G. La memoria interna è però limitata a 512 mega, ma viene comunque fornita una scheda di memoria da 2 giga.

Internet e applicazioni
La vera novità di Magic consiste nel fatto che Android è un sistema operativo open source, a differenza di Mac Os o di Windows mobile. Questo significa che non ci sono né filtri né controlli relativamente all'installazione delle applicazioni. I programmi possono essere trovati sul sito Android Market, che funziona in modo simile a iTunes di Apple e a Ovi Store di Nokia. Al momento l'offerta è limitata, visto che il sistema è ancora poco diffuso, ma dovrebbe aumentare piuttosto velocemente. Tanto per fare un esempio è già disponibile un'applicazione Facebook.

La navigazione su internet è piacevole sul modello di quella dell'iPhone. C'è anche un collegamento gps, ma senza un software di navigazione. Gli unici prodotti disponibili in questo senso sono quelli derivati da Google, come Google maps e Street view.

Telefono
Sul fronte dell'uso come telefono non ci sono problemi particolari. La qualità del suono e il collegamento alla rete sono molto buoni. Facile anche la scrittura degli sms, possibile sia in orizzontale sia in verticale con una tastiera touch screen di tipo standard (cioè qwerty).

La cosa più complicata è copiare la propria rubrica telefonica sullo smartphone: serve un po' di pazienza e abilità. Android invece è perfettamente compatibile con una rubrica Gmail, visto che tutti e due i sistemi sono di Google.

Macchina fotografica
La macchina fotografica è il punto debole dell'iPhone 3G, ma anche sull'Htc Magic non è che impressioni più di tanto. Ha una risoluzione di 3,2 megapixel, ma non ha il flash. In cambio può registrare video (cosa che non è possibile sull'iPhone), che però risultano essere di qualità piuttosto bassa.

Lettore multimediale
Un apparecchio che si definisce multimediale dovrebbe consentire di agire sul sonoro dei file mp3, ad esempio permettendo qualche operazione di mixaggio. A differenza di Nokia 5800 Xpress Music, invece, Htc Magic consente solo di ascoltare i propri file musicali. In più, la scheda di memoria da 2 giga limita grandemente la quantità di canzoni che è possibile memorizzare. Altro punto negativo è l'assenza di un collegamento standard da 3,5 millimetri per gli auricolari. Questo costringe a comprarne di specifici che si possano collegare sulla porta mini Usb.


Stampa Invia