Speciali

Smartphone e iPhone: tante funzioni poco utilizzate. Lo dicono gli utenti

09 marzo 2009

09 marzo 2009

Con l'avvento dell'iPhone, ha preso il largo anche il mercato degli smartphone, ovvero sofisticati cellulari che racchiudono al loro interno un sistema operativo e svariati altri (più o meno utili) dispositivi: macchine fotografiche, lettori musicali, navigatori satellitari ma soprattutto browser internet e programmi per la gestione della posta elettronica.

Tutto in un telefono

In questi mesi, i maggiori produttori di cellulari e computer hanno messo sul mercato modelli pensati proprio per fare concorrenza all'iPhone, ma che non sempre soddisfano i palati degli utenti, anche se nella forma e nelle funzioni fanno spesso il verso al dispositivo di casa Apple. Ma davvero l'iPhone è lo smartphone che meglio soddisfa le esigenze degli utenti? Lo abbiamo chiesto direttamente ai possessori dei modelli e delle marche più diffuse sul mercato, per capire quanto questi dispositivi siano realmente affidabili.

 

Abbiamo coinvolto i possessori dell'iPhone e di altri 27 modelli di smartphone (di una decina di marche), tutti con caratteristiche tecniche simili, con la possibilità di distinguere almeno sei diverse modalità di utilizzo: per telefonare, per ascoltare la musica, per fare foto e filmati, per trovare una strada (attraverso il gps), per navigare in rete e per leggere la posta elettronica.

Se volete conoscere le caratteristiche tecniche, i risultati delle nostre prove e i prezzi di questi prodotti potete andare alla nostra pagina di My Product Selector.

Poco web con gli smartphone

Poco web con gli smartphone

Il primo dato che emerge osservando il grafico è che di tutte le molteplici funzioni evidenziate dalla pubblicità, ben poche sono realmente utilizzate con assiduità. Sono meno del 37%, ad esempio, i possessori dell'iPhone che utilizzano (molto o abbastanza) la macchina fotografica in dotazione, e addirittura meno di un quarto usa l'iPhone come navigatore satellitare. Ma ci sono funzioni che rimangono inutilizzate anche sui restanti modelli di smatphone: è il caso ad esempio del lettore musicale, che non viene utilizzato da più di due utenti su tre. Particolarmente significativo soprattutto il dato che vede ben più di un terzo degli utenti non utilizzare mai (o davvero di rado) il proprio smartphone per navigare in internet (il 39% per l'esattezza) o per leggere le email (il 37%); operazioni che, invece, sono all'ordine del giorno per gran parte dei possessori dello smatphone di casa Apple: più del 75% naviga spesso con l'iPhone e più del 70% lo usa per scaricare la posta elettronica.

Prima di passare ad analizzare quanto gli utenti sono soddisfatti del loro apparecchio, un ultimo dato: solo la metà di chi possiede un normale smartphone ha scaricato applicazioni e programmi aggiuntivi sul proprio dispositivo, contro più del 70% di chi possiede un iPhone. Questo è principalmente dovuto al fatto che i software aggiuntivi disponibili per l'iPhone sono molto di più di quelli per gli altri smartphone.

Soddisfatti dalla mela

Soddisfatti dalla mela

Se dovessimo guardare quale marca incontra il più alto livello di soddisfazione tra i nostri soci, scopriremmo che Apple con il suo iPhone si conquista la vetta (ben il 68% degli utenti si dichiara molto soddisfatto), seguito a breve distanza da Sony-Ericsson e Nokia. Ciò non significa però che l'iPhone sia lo smatphone più apprezzato dai nostri soci:

 

migliori e peggiori

In questo grafico, infatti, si vede ad esempio come tra i modelli che, secondo gli intervistati, assolvono meglio il loro compito nelle varie modalità di utilizzo, non compaia mai il cellulare di Apple.

Ci sono infatti modelli di una data marca che soddisfano pienamente gli intervistati per quanto riguarda ad esempio la velocità di navigazione e altri che, pur appartenendo alla stesso produttore, sono considerati dagli utenti troppo lenti per navigare in internet. Se volete conoscere gli aspetti in cui i 27 modelli di questa indagine eccellono e quelli in cui proprio non convincono, potete trovare un quadro generale del gradimento degli intervistati in questa tabella.

Navigare, che problema
Al di là della soddisfazione negli utenti, quali problemi presentano questi apparecchi? Innanzi tutto occorre confutare la discutibile (ma diffusa) convinzione che prodotti costosi o particolarmente di tendenza come l'iPhone incorrano in problemi tecnici con minor frequenza. La nostra inchiesta dimostra che malfunzionamenti e problemi compaiono in maniera equivalente tra lo smatphone di Apple e tutti gli altri modelli. Ma quali sono i problemi più diffusi?

Questo grafico dimostra che navigare in internet non è sempre una cosa che va via liscia con questi sofisticati apparecchi. È un dato in qualche modo sconcertante, proprio perché stiamo parlando di apparecchi che dovrebbero fare della connessione alla rete il loro punto di forza. Ma le sorprese non mancano: al secondo posto, per frequenza di problematiche tecniche in cui si può incorrere usando questi cellulari, ci sono proprio intoppi e malfunzionamenti legati al loro semplice utilizzo come… telefoni.

Davvero uno smacco per il fior fiore della tecnologia mobile.

Navigare, che problema

Stampa Invia