News

Stampanti Hp ePrint la stampa corre sul web

29 luglio 2011

29 luglio 2011

Arrivano gli apparecchi HP e Print, che permettono di ricevere documenti via internet, tramite casella di posta elettronica, anche senza computer. La qualità della stampa nel complesso è buona. Utili soprattutto per lavoro.

Stampanti Hp ePrint

Arrivano gli apparecchi HP ePrint, che permettono di ricevere documenti via internet, tramite casella di posta elettronica, anche senza computer. La qualità della stampa nel complesso è buona. Utili soprattutto per lavoro.
HP aggiunge un nuovo tassello alle capacità delle stampanti multifunzione (le cosiddette all-in-one). La linea di apparecchi denominata ePrint permette di stampare via internet, senza avere necessariamente bisogno di un computer.
Il principio è semplice: ogni stampante è associata a uno specifico indirizzo email. Basta collegarsi alla rete attraverso un dispositivo mobile e, senza dover effettuare alcuna configurazione, spedire un messaggio all’apparecchio con l’allegato da stampare.
Abbiamo fatto più prove pratiche e i risultati sono stati di buona qualità. Più che a un uso privato, possono essere utili alle aziende o a chi, per lavoro, deve ricevere documenti cartacei da collaboratori che viaggiano o si spostano spesso.
Ovviamente il loro pregio maggiore è la comodità: smartphone, iPad, netbook o qualsiasi altro apparecchio in grado di inviare messaggi di posta elettronica diventano in grado di lanciare una stampa, al di là del luogo fisico in cui si trovano chi invia il documento e chi lo riceve. Se l’email arriva a destinazione a stampante spenta, il messaggio viene tenuto in caldo per 24 ore da un server, che provvederà all’inoltro quando la stampante viene riavviata. Gli apparecchi sono dotati di filtri anti-spam e offrono la possibilità di configurare l’accesso alle stampanti solo a liste definite di indirizzi email.

 

Qualche limite

Un punto debole è dato dal fatto che non si possono modificare le impostazioni della stampante prima di dare il via alla stampa. Ciò significa che il documento (foto, testo…) verrà impresso su carta così come è stato salvato sul dispositivo che ha inviato l’email. Attenti anche all’invio di foto via smartphone: molto probabilmente l’immagine sarà ridimensionata (adattata allo schermo) per economizzare la memoria. In questi casi è dunque meglio lavorare con il documento originale. Le stampanti hanno alcuni limiti: per ogni email inviata, si possono allegare al massimo dieci documenti. In ogni caso ogni invio non deve superare i 5 MB.
Gli apparecchi sono dotati di alcune applicazioni, utilizzabili senza ricorrere al computer. Questi i programmi forniti, che non aggiungono granché di utile: Yahoo (news del giorno), Dreamworks (disegni da colorare per i bambini), Tabbloid (stampa in automatico le novità dei vostri blog favoriti), HP Quickforms (stampa il calendario e fogli a quadretti) e altre applicazioni non certo fondamentali per apparecchi del genere.


Stampa Invia