News

Come scegliere il browser

24 marzo 2010
browser

24 marzo 2010

Sui nostri computer sta comparendo una schermata che invita a scegliere un browser, programma per navigare. È la conseguenza di una decisione presa dall'Unione europea, per attenuare gli squilibri di un mercato che vede Internet Explorer come browser predefinito nelle varie versioni di Windows. Il nostro test ti aiuta a scegliere, qui ti spieghiamo come fare.

Sui nostri computer sta comparendo una schermata che invita a scegliere un browser, programma per navigare. È la conseguenza di una decisione presa dall'Unione europea, per attenuare gli squilibri di un mercato che vede Internet Explorer come browser predefinito nelle varie versioni di Windows. Il nostro test ti aiuta a scegliere, qui ti spieghiamo come fare.

La prima schermata
La schermata in questione ti apparirà solo se hai un pc con sistema operativo Windows XP, Vista o 7, se è attivata la ricezione di aggiornamenti automatici di sistema (Start - Pannello di controllo - Centro sicurezza Pc - Aggiornamenti automatici) e se il tuo browser (cioè il programma con cui navighi in internet) predefinito è Internet Explorer.
In questo caso, in questi giorni dovrebbe comparirti una schermata come questa.

Illustration1

Clicca su ok e, se sei collegato a internet, apparirà la schermata di scelta del browser.

Illustration2

E' importante notare che i browser che potete scegliere non sono solo i primi cinque che vedete: scorrendo lateralmente la barra in fondo alla finestra potrete visualizzarne altri, per un totale di dodici.

Illustration3

Informazioni interessate
Sotto al nome di ciascun browser compare una brevissima descrizione e il pulsante "Ulteriori informazioni", cliccando sul quale vieni portato al sito del produttore di quel browser.

In realtà, e questa è la nostra prima critica, di informazioni utili ne otterrai ben poche: siccome le informazioni sono gestite dai singoli produttori di browser, è un po' come chiedere all'oste se il vino è buono. Tutti si presentano come veloce, facile da usare, il più innovativo, il più usato, il miglior browser…

Quello che manca è una valutazione indipendente che fornisca agli utenti informazioni realmente utili per fare una scelta oculata. Poiché tutta questa operazione, in pratica, è stata imposta a Microsoft dall'Unione Europea, pensiamo che sia un errore dell'Ue stessa non aver completato l'opera.

Addirittura - seconda critica - alcuni di questi browser non sono nemmeno in italiano. Abbiamo provato a installare Sleipnir, per esempio, e osservato che la ricerca su Google è preimpostata per la lingua giapponese. Come si può pensare che proporre una scelta del genere ai consumatori italiani sia render loro un servizio?

Illustration4

 

Ad ogni modo: una volta che avete scelto quale browser usare (e a tal proposito vi ricordiamo che lo scorso novembre abbiamo pubblicato i risultati di un test comparativo), cliccate su Installa. Sarete condotti al sito da cui potrete scaricare il browser scelto, che potrete poi installare in pochi click e che diventerà il vostro browser internet predefinito.

Scegliere non è un obbligo, ma conviene
Se vuoi rimandare la scelta a un secondo tempo, puoi cliccare su "Seleziona successivamente": in tal modo la schermata di scelta ti sarà presentata al prossimo avvio del computer. Oppure puoi semplicemente chiudere la finestra e farla riapparire quando vuoi cliccando sull'icona "Scelta del browser" che sarà automaticamente comparsa sul desktop.

Ricordiamo infine che il tuo computer ha sicuramente già un browser, che non sei obbligato a installarne uno nuovo (ma se usi Internet Explorer 6 o 7 vi consigliamo caldamente di farlo), che puoi installare un browser anche in qualunque altro momento, senza bisogno di passare per questa schermata, e che puoi installare più di un browser e usare quello che di volta in volta risponde meglio alle tue necessità.


Stampa Invia