News

I nuovi MacBook Pro: innovativi ma costosi

13 novembre 2013

13 novembre 2013

Apple rinnova anche i suoi laptop: i nuovi MacBook Pro da 13 e 15 pollici hanno un nuovo sistema operativo e schermi Retina come gli iPad. Ma i prezzi non sono alla portata di tutti.

Dopo aver rinnovato iPhone e iPad, Apple ha deciso di rinnovare anche i suoi MacBook Pro. L’azienda di Cupertino ha infatti messo sul mercato due nuovi modelli, uno da 13"  e l'altro da 15", entrambi con OS X Maverick, il nuovo sistema operativo più sofisticato e in grado di offrire una migliore durata della batteria. Entrambi sono basati su l'ultima generazione di processori Intel, sono dotati di uno schermo di alta qualità Retina e della tecnologia WiFi 802.11 ac. Ma vediamo nel dettaglio i due nuovi modelli.

Il nuovo Retina MacBook Pro 13 "

Più leggero e più sottile rispetto al suo predecessore (1,57 kg per solo 1,8 centimetri di spessore), questo MacBook è disponibile in tre versioni. La prima è dotata di un processore Intel Core i5 Haswell che gira sui 2,4 GHz, con 4 GB di RAM e un hard disk interno da 128 GB; il secondo MacBook è equipaggiato con lo stesso processore, ma questa volta con 8 GB di RAM e un disco da 256 GB ; infine, il top di gamma, con un processore Intel Core i5 a 2,6 GHz, co 8 GB di RAM e un disco da 512 GB. Il display Retina è accoppiato a una scheda grafica Intel Graphics Iris. Due porte Thunderbolt completano la dotazione. I prezzi dei tre modelli sono rispettivamente di 1.329, 1.529 e 1.829 euro.

Il nuovo Retina MacBook Pro 15 "

Anche questa versione è più leggera e più sottile rispetto al vecchio MacBook 15 " (2.02 kg per 1,8 centimetri di spessore ) con un processore Intel Core i7 quad-core (Crystalwell). È disponibile in due versioni : da una parte con processore a 2,0 GHz, 8 GB di ram e un disco da 256 GB e dall’altra con un processore da 2,3 GHz con 16 GB di ram e 512 GB di spazio nell'hard disk interno. La scheda grafica del modello di base è la stessa montata sui modelli da 13", mentre la versione di fascia alta è dotata di una scheda grafica Nvidia GeForce GT 750M con 2 GB di memoria. Completano la dotazione due porte Thunderbolt. Le due versioni sono vendute rispettivamente a 2.029 € e 2.629 € .

Pro e contro

A prima vista, solo i processori e lo schermo dovrebbero davvero fare la differenza con la precedente generazione di MacBook Pro. Inoltre il nuovo sistema operativo dovrebbe far guadagnare qualcosa in autonomia. Di contro il prezzo: dai 1.300 euro della versione meno cara agli oltre 2.600 di quella top non si può davvero parlare di un computer adatto a tutte le tasche.


Stampa Invia