News

iBin un cestino sulla chiavetta

01 marzo 2010

01 marzo 2010
File cancellati per errore? Nessun problema quando lavoriamo sul nostro desktop: i file eliminati (a meno che non siano davvero molto ingombranti) finiscono nel provvidenziale cestino prima di essere definitivamente rimossi dal pc. Prima di “svuotare” il cestino, infatti, abbiamo la possibilità di recuperarli e ripristinarli in qualsiasi momento. Purtroppo però non è così con quelli che cancelliamo direttamente da una chiavetta usb o da qualsiasi altra memoria esterna. A differenza dei computer Apple, Windows non ha predisposto un apposito “cestino da chiavetta”. A questa dimenticanza hanno posto rimedio gli sviluppatori di iBin, un programmino “freeware” (ovvero gratuito).
iBin è un’applicazione che cerca di emulare le funzionalità del normale cestino di Windows anche quando si maneggiano file che si trovano su memorie usb. Tuttavia iBin, per essere utile, va copiato su ogni chiavetta (o memoria usb) che si utilizza. Non solo; bisogna anche ricordarsi di avviarlo ogni volta che si collegano questi dispositivi al pc: se il programma non è in funzione, infatti, non si potranno in alcun modo recuperare i file cancellati.
Quando invece il programma è attivo, i file contenuti in una chiavetta e cancellati (usando il tasto “Canc”) verranno nascosti all’utente. Tramite un’icona sulla barra delle applicazioni è possibile gestire (ed eventualmente ripristinare) questi file.
Vi troverete pertanto a dover gestire ben due cestini contemporaneamente: uno sulla barra delle applicazioni (per le memorie collegate al pc) e l’altro sul desktop (per il vostro disco fisso).

Stampa Invia