News

Alla prova il nuovo Kindke Paperwhite: un lettore di qualità

07 agosto 2015
kindle paperwhite

07 agosto 2015

Amazon ha da poco lanciato sul mercato il suo nuovo ereader, una nuova versione del popolare Kindle Paperwhite. Lo abbiamo messo alla prova: si tratta di un lettore di alta qualità, ma se hai già un Kindle, non offre nulla in più che valga la pena di passare a questo nuovo modello.

Non vedi l'ora di stenderti sotto l'ombrellone per leggerti un buon libro, magari in formato digitale? Non ti resta che scegliere bene l'ereader, ovvero il lettore di ebook che ti accompagnerà tutta l'estate. Un'idea sul modello da scegliere te la puoi fare consultando il nostro test comparativo: 9 prodotti a confronto con tanto di indicazione dei negozi dove ti costano meno.


Confronta gli ereader


Nel frattempo Amazon ha messo in commercio la nuova versione del suo Paperwhite. Noi non ci siamo lasciati scappare l'occasione di portarlo in laboratorio e metterlo alla prova. Ecco come è andata.

Non delude le aspettative

Kindle è da tempo il marchio dominante tra i lettori di ebook, grazie a una combinazione di alta qualità, prezzo conveniente e integrazione con i servizi di Amazon e anche questo nuovo Paperwhite non sfugge alla regola. Il display è touch, ad alta risoluzione (1448x1072) e come i modelli precedenti è illuminato con un sistema tale da poter essere letto al buio ma senza causare i fastidi degli schermi retroilluminati.

Rispetto ai due modelli precedenti (il vecchio Paperwhite e soprattutto il Voyage) l'illuminazione del nuovo Paperwhite è leggermente meno uniforme ai bordi e lo sfondo ha un colore meno caldo, più tendente al grigio blu. Anche la luminosità massima è leggermente più bassa. In compenso il testo risulta un po' più nitido. Rispetto ai modelli precedenti inoltre consuma un po' più di energia e quindi la batteria dura un po' meno, ma stiamo sempre parlando di durate nell'ordine delle settimane.

Come nel vecchio Paperwhite, non c'è il pulsante fisico per il cambio di pagina: per girare pagina bisogna strisciare il dito sullo schermo (il Voyage invece è dotato di quel tasto). La facilità d'uso resta elevata, l'uso è fluido in tutte le sue fasi, anche quando si usa la tastiera virtuale.

In conclusione

Si tratta comunque di differenze lievi: la qualità del testo resta molto alta in ogni condizione di luce e nel complesso è un apparecchio di grande qualità. Se devi acquistare il tuo primo ereader e hai optato per lo store e servizi Amazon, questo nuovo Paperwhite è una buona soluzione. Costa 130 euro: un acquisto conveniente, tenuto conto che il vecchio Paperwhite non è più in vendita e che il Voyage costa di più (190 euro). Se invece hai già un Kindle e ti stai chiedendo se vale la pena passare a questo nuovo modello, la risposta è un chiaro e rassicurante no, puoi tenere tranquillamente quello che hai già.



Stampa Invia