News

Televisori, i sistemi per appenderli

21 maggio 2013
televisori muro

21 maggio 2013

Fissi o mobili. Per monitor leggeri o pesanti. Gli attacchi per installare i televisori al muro offrono mille opportunità. Ti aiutiamo a capire come scegliere quello adatto alle tue esigenze e al tuo apparecchio.

Appendete il televisore al muro. Come fare? Ogni tv è compatibile solo con alcune tipologie di staffe. Ne esistono anche di universali: in questo caso chiedi in negozio quali sono adatte al tuo apparecchio. Due i parametri più importanti da verificare: la grandezza e il peso dell’apparecchio che devono essere supportate dalla staffa. Assicurati anche che la parete scelta sia in grado di sopportare il peso.

Prima di comprare la staffa, però, magari devi anche cambiare il tv. Consulta il test sui televisori, che ti indica caratteristiche, prestazioni e prezzi dei modelli presenti sul mercato.

Installazione: istruzioni per l'uso

Ogni tipo di staffa offre vantaggi e svantaggi diversi: è importante scegliere quella che fa per te.

  • Peso. Lo spessore e il peso della tv condizionano la scelta delle staffe. Più l’apparecchio è pesante e più è necessario installarlo in condizioni di sicurezza, utilizzando gli strumenti giusti o rivolgendosi a un tecnico competente. In questo caso servono supporti più robusti e tasselli da muro adeguati.
  • Posizione. Posiziona il televisore all’altezza degli occhi. Considerando la posizione seduta, si tratta di 85-100 cm da terra. È sconsigliabile posizionare il televisore più in alto perché costringe a posizioni innaturali e dannose per la postura. Inoltre la tv va guardata di fronte: se la si guarda da posizioni angolate gli occhi e la muscolatura si affaticano e la qualità della visione peggiora.
  • Luce. Per evitare riflessi sullo schermo, è meglio posizionare il televisore lontano da fonti intense di luce e comunque mai dirette. Attenzione quindi alla presenza di finestre, lampade e faretti.
  • Muro. Prima di fare buchi con il trapano verifica la tenuta della parete. Deve essere di cemento armato o mattone pieno. Se la tv è fissata su un supporto deve essere di legno solido. Più il televisore è grande e pesante, più deve essere garantita la resistenza del muro.

I prezzi sono variabili

Attenzione ai prezzi molto variabili in funzione della tipologia scelta. Se acquisti un supporto a muro per piccoli televisori puoi spendere da un minimo di 12 euro, per le staffe fisse, a un massimo di 150 euro per quelle mobili. Per gli schermi grandi, invece, si va da un minimo di 34 euro per il supporto fisso a un massimo di 220 euro per i modelli più “sofisticati”.


Stampa Invia