News

Test sui lettori ad alta definizione

01 febbraio 2009

01 febbraio 2009

Prezzi più bassi e buona qualità per questi nuovi modelli di lettori ad alta definizione. Se cercate la perfezione delle immagini in Hd contenuta nei lettori BluRay, con meno di 300 euro potete tranquillamente trovarla; ma ricordatevi che dovete avere anche la tv adatta.

Lettori Hd: tutti di buona qualità
In casa come al cinema. Grazie ai lettori ad alta definizione di nuova generazione non è più soltanto uno slogan. I dispositivi per riprodurre i dischi BluRay di questo test offrono una qualità video e audio davvero straordinaria. Ma ciò che sorprende è che non ci sono differenze tra un modello o un altro nella qualità con la quale riproducono un disco BluRay; se non siamo riusciti a trovare differenze neppure in laboratorio, potete a maggior ragione andare sul sicuro anche tra le quattro mura di casa vostra: tutti i modelli, sotto questo punto di vista, si equivalgono.

Non per vedere solo i dvd
Chi ha un televisore relativamente piccolo (o non ad alta definizione) e un divano troppo distante rispetto alle dimensioni dello schermo a disposizione non ha motivo di acquistare un lettore Hd. Anche se i prezzi di questi ultimi sono ormai molto competitivi, la cosa migliore da fare in questo caso è preferire un modello recente di lettore dvd: un apparecchio a buon mercato (60 euro) oggi offre prestazioni di gran lunga migliori rispetto ai modelli di fascia intermedia in commercio fino a 2 o 3 anni fa. Chi però è deciso a ricreare la qualità di visione del cinema anche a casa propria, può indifferentemente acquistare uno qualsiasi di questi lettori Hd: riproducono tutti davvero bene anche se differiscono nei giudizi globali (ad esempio per la facilità d'uso) e non hanno tutti gli stessi prezzi.

Le marche del test:
  1. Denon
  2. Loewe
  3. Panasonic
  4. Philips
  5. Pioneer
  6. Samsung
  7. Sharp
  8. Sony
  9. Yamaha


Stampa Invia