Come testiamo

Action cam: come testiamo


Luce

Abbiamo simulato in laboratorio una luce molto forte, in modo tale da poter capire come si comportano all'esterno con il sole, soprattutto perché solo pochi modelli hanno il mirino ottico e l'unico modo per riprendere è guardare attraverso lo schermo LCD.

Qualità dell’immagine

La videocamera, dopo aver selezionato la miglior qualità possibile e aver impostato tutte le funzioni in automatico, viene installata su un piedistallo rotante e viene registrata una sequenza di scene in diverse condizioni di luce. Le riprese sono poi valutate mediante visualizzazione su un televisore al plasma da 42”. In modo analogo viene valutata anche la qualità della funzione foto e la qualità dell'autofocus.

Qualità di registrazione

Le immagini registrate sono state valutate in base alla nitidezza e alla fedeltà e la resa del colore. Infine è stata valutata la qualità generale delle immagini, con la rilevazione di tutte le irregolarità risultanti della registrazione.

Qualità audio

La qualità del suono viene valutata sia utilizzando il microfono integrato sia con un microfono esterno di buona qualità, nel caso in cui sia possibile collegarlo. La valutazione del sistema di riduzione del rumore del vento viene effettuata attraverso registrazioni apposite fatte di fronte al tunnel del vento.

Durata della batteria

Dopo aver provveduto a caricare completamente la batteria, la videocamera viene posizionata sul piedistallo rotante; oggetti a distanze diverse vengono posizionati attorno al piedistallo in modo da attivare l'autofocus. La videocamera così viene lasciata in funzione fino al completo scaricamento della batteria: viene rilevato quindi il tempo che ci è stato necessario per consumare tutta la carica.