News

Videocamere tascabili buoni video da mettere online

01 luglio 2010

01 luglio 2010

Le videocamere tascabili sono dispositivi digitali piccoli e facili da usare, in grado di fare video pronti per essere messi su Youtube. Ma la qualità delle immagini è all'altezza? Viste su un monitor non hanno nulla da invidiare a quelle di una videocamera tradizionale, soprattutto se confrontate a un modello con definizione standard.

Nove modelli alla prova
Basta estrarre dalla tasca uno di questi dispositivi (grossi come il palmo di una mano), puntare e filmare. Poi con la stessa facilità collegare tutto al pc e con pochi clic ciò che abbiamo ripreso è subito in rete. Abbiamo messo a confronto nove di queste videocamere tascabili e le abbiamo testate sottoponendole a prove simili a quelle che riserviamo alle videocamere normali. Le prove di visione, ad esempio, sono state fatte sul monitor di un pc e non su una tv, proprio perché questi dispositivi sono pensati per registrare filmati da vedere prevalentemente sul computer. Anche la qualità video è stata valutata in tre condizioni di luce differenti: con luce naturale, con luce artificiale e con scarsa illuminazione.

Alternative a confronto
Oltre alle tradizionali videocamere (HD ed SD), esistono però anche altri strumenti tecnologici in grado di fare concorrenza alle videocamere tascabili. Molti modelli di smartphone e cellulari ad esempio hanno oramai videocamere e fotocamere incorporate dotate di obbiettivi con una discreta risoluzione. Quasi tutte le macchine fotografiche digitali, poi, offrono la possibilità anche di registrare filmati. Infine anche un semplice lettore mp3, come l'iPod Nano, è in grado di registrare brevi video pronti per essere messi online. In questo test, abbiamo messo a confronto il miglior modello di videocamera tascabile con tutti questi dispositivi alternativi.

Le marche del test:
  1. AIPTEK
  2. CREATIVE
  3. FLIP
  4. JVC
  5. KODAK
  6. SANYO
  7. SONY
  8. TOSHIBA

Stampa Invia