Prime impressioni

GoPro: alla prova le nuove Hero, Hero 4 Black e Hero 4 Silver

04 dicembre 2014
gopro

04 dicembre 2014

Gli amanti degli sport all’aria aperta già la conoscono. GoPro è il marchio di action cam più famoso e i suoi modelli sono i più venduti in Italia. Noi abbiamo messo alla prova i nuovi modelli Hero, Hero4 Black e Hero4 Silver per scoprirne pregi, difetti e prezzi.

Quest’inverno GoPro ha implementato la sua offerta di prodotti introducendo tre modelli, due di fascia alta e uno base con un prezzo competitivo. Le Hero 4 Black e Silver (il nome non indica differenze nel colore bensì caratteristiche tecniche diverse), sono entrambe capaci di riprendere filmati a 4K anche se la seconda è limitata a soli 15 frame al secondo contro i 30 del modello di punta (la Hero 4 Black). La Hero 4 Silver, invece, è dotata di un display posteriore con funzione touchscreen mentre, curiosamente, ne è sprovvista il modello di punta, la Hero 4 Black.

I prezzi

La novità interessante, soprattutto per chi è attento al portafoglio, è rappresentata dal modello “entry-level” chiamata semplicemente Hero. Anche se le specifiche tecniche sono da apparecchio di fascia medio-bassa, i test di laboratorio confermano che si tratta di un discreto prodotto. Il prezzo d’acquisto basso ( costa 125 euro) unito alla compatibilità con molti accessori destinati alle sorelle maggiori la rendono, perciò, un acquisto decisamente interessante.

La Hero 4 Black è acquistabile invece a 480 euro, mentre la Hero 4 Silver a 380 euro. E' bene ricordare che GoPro vende le sue videocamere in diverse "edizioni" indirizzate a diverse tipologie di utenti. Ad esempio c’è l’edizione "Surf" con attacchi appositi per tavole da surf oppure la "Music" che non include la custodia impermeabile ma un’altra che permette di registrare meglio la musica. I prezzi di listino sono gli stessi per le diverse edizioni.

Ancora qualche difetto

Acuni piccoli aggiustamenti strutturali hanno reso la nuova Hero 4 Black più funzionale, soprattutto attorno al vano della batteria, che adesso più facile da sostituire ed estrarre.  Considerato che l’autonomia della batteria è uno dei punti deboli di questa piccola videocamera, questa miglioria è certamente benvenuta.

I veri cambiamenti sono nell’elettronica interna La GoPro Hero 4 Black è fra le prime videocamere capaci di registrare a 4K e a 30fps. Questa funzionalità è presente anche nella Hero 4 Silver ma, essendo limitata a soli 15 fotogrammi al secondo, la funzione non è particolarmente utile soprattutto quando si tratta di riprendere scene in movimento (considerato la destinazione d’uso, si tratta di un grosso limite).

L’assenza del display posteriore sulla Hero 4 Black rende la macchina un po’ meno versatile. Un display posteriore (disponibile come accessorio venduto separatamente, così come accade per le Hero 3+ e Hero 3) avrebbe, infatti, permesso di sfruttare al meglio le discrete capacità di ripresa a 4K della macchina.

Caratteristiche tecniche delle GoPro Hero 4

  • Riprese video in 4K fino a 30fps (Black) o fino a 15fps (Silver).
  • Riprese video in 2.7K fino a 50fps (Black) o fino a 30fps (Silver).
  • Riprese video in FullHD fino a 120fps (Black & Silver)
  • Fotografie con risoluzione massima di 12Mpixel
  • Display touchscreen (Silver) – Accessorio opzionale sulla Black
  • Wi-Fi e Bluetooth (possibilità di controllo remoto via smartphone e tablet)

La versione base Hero non ha display posteriore e permette di registrare filmati solo in FullHD a 30fps e foto a una risoluzione di soli 5 Mpixel.

In conclusione

Pregi 

  • Registra a 4K @ 30 fps (solo sulla Hero 4 Black)
  • Display posteriore touchscreen (solo sulla Hero 4 Silver)
  • Robusta e leggera

Difetti

  • Durata batteria ridotta (Hero 4 Black)
  • Manca di un qualsiasi tipo di stabilizzatore.

In definitiva, la GoPro si conferma essere una buona marca, anche se la concorrenza si è fatta più agguerrita con Sony e Panasonic che hanno immesso sul mercato delle action cam di qualità comparabile, se non addirittura più performanti. Metti a confronto i modelli nel nostro test comparativo e scopri come si sono comportati nelle varie prove.


Confronta le action cam


Stampa Invia