Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Salute

Altroconsumo alla Conferenza Nazionale Gimbe 2017

03 mar 2017, 08:30 - 03 mar 2017, 17:00

Altroconsumo alla Conferenza Nazionale Gimbe 2017. Rappresentanti della politica, di aziende, professionisti sanitari e cittadini si confronteranno sul tema della tutela della sanità pubblica e individueranno provvedimenti per contribuire alla sostenibilità del sistema sanitario.

L’organizzazione riconosce il passo avanti fatto dal nostro Paese con l’aggiornamento dei nuovi LEA (atteso da oltre 15 anni) ma sottolinea come questi si scontrino con la scarsità di risorse economiche e con una situazione di diseguaglianza nelle Regioni. Occorre un intervento concreto dello Stato.

Dal rapporto pubblicato dalla Fondazione Gimbe, che nel 2013 ha lanciato la campagna Salviamo il SSN, emergono criticità che fanno parlare di un sistema non sostenibile: in cinque anni sono stati erosi più di 35 miliardi di euro tra tagli, mancati aumenti e sprechi. Questi ultimi rappresentano il 20% della spesa a causa di cattive gestioni, prestazioni inefficaci, frodi e inappropriatezza.

Ad oggi l’Italia è il paese che spende meno per il finanziamento pubblico alla sanità e anche le regioni meglio gestite iniziano ad essere in difficoltà.

Già in passato Altroconsumo aveva aderito alla richiesta presentata da Gimbe ai membri del Senato di revisione dell'art. 117 del Titolo V della Costituzione, al fine di assegnare allo Stato il ruolo di controllo e garanzia della tutela del diritto alla salute, assicurando un'uniforme erogazione dei Lea in tutte le regioni, eliminando le disuguaglianze.

Solo se lo Stato metterà al centro della politica il benessere dei cittadini, i piani di prevenzione sanitaria e l’accesso alle cure sarà garantito a tutti e in modo uguale.

Per partecipare al convegno occorre iscriversi

Royal Hotel Carlton, via Montebello 8, Bologna