Passeggino Style Go up Crossover I size: disperazione

CHICCO ARTSANA


Questo reclamo è Pubblico

  • s. b. A CHICCO ARTSANA

    Ho acquistato ad aprile 2019 in vista dell'arrivo del mio primo figlio, il modello di Passeggino Style Go Up Crossover presso il negozio Chicco del centro commerciale Fiordaliso a Rozzano (Milano). Il modello considerato il top di gamma mi ha colpito per la bellezza estetica e la "qualità" (apparente) dei materiali. L'ho iniziato ad utilizzare nel mese di luglio 2019, e oggi, che è passato un solo mese con uscite poco frequenti e utilizzo prevalentemente casalingo (culla per dormire/ovetto quando fuori casa) sono completamente deluso dall'acquisto. In primis: appena acquistato ecco uscire un richiamo di chicco proprio sull'ovetto abbinato al mio trio. i Crash test mostrano la cinghia dell'ovetto che si sgancia in fase di urto. Terribile... ma procedo alla sostituzione del pezzo tramite la chicco (già questo fa un po' riflettere, e se non fossi stato in grado di ripararlo? potete affidare a me che non sono un tecnico una riparazione di tale importanza come la cintura di sicurezza dell'ovetto? assurdo). speravo di essere partito male ma di procedere meglio. Ebbene: il passeggino dopo sole due settimane ha il telaio che scricchiola come le plastiche di una vecchia auto. un rumore fastidioso e impossibile da eliminare visto che pare interno (anche la lubrificazione delle ruote suggerita da Chicco non è bastata). Non è finita: il passeggino ha la parola "crossover" nel nome, significa che dovrebbe garantire il passaggio sopra numerosi terreni senza problemi, ebbene, i marciapiedi lo mandano in crisi. Le ruote anteriori si impuntano, a volte iniziando a rotare su se stesse in maniera isterica rendendo impossibile procedere dritto. La sensazione mentre lo si spinge è che penda sempre verso un lato, e l'idea di sicurezza è minima. Non è finita ahimè: l'ovetto, che doveva essere il must del prodotto (comodo e spazioso anche per i bambini più grandi) non permette di trovare una posizione idonea del bambino, le cinture calano sulle braccia del bimbo, e mi immagino in caso di urto come possano tenerlo fermo, ma cosa ancora più grave: la cinturina (da me sostituita una volta per la questione dei crash test) è bassa, impossibile aprirla senza rischiare di pinzare le gambe del bimbo, e lo sgancio è una specie di "MISSION IMPOSSIBLE" duro e poco pratico. Il montaggio in auto? a volte non si aggancia, non ci sono guide sulla base isize e tutto si complica specie al buio. Sorvolo sul fattore peso della struttura, che nei trio è normale essere superiore alla media, ma per il resto, un prodotto da quasi 800 € non può presentare delle lacune così Gravi. Chiedo pertanto alla Chicco la sostituzione del passeggino con un altro modello, o il rimborso dell'intero importo. Sono disposto anche a versare una differenza, ma ho la casa PIENA dei vostri prodotti, e leggendo le recensioni nel sito non sono il primo a lamentarsi di questo prodotto, così scadente e di bassa qualità. Speso mi contattiate per chiarire la questione e vi ringrazio dell'attenzione.

    Descrizione del reclamo

    Ho acquistato ad aprile 2019 in vista dell'arrivo del mio primo figlio, il modello di Passeggino Style Go Up Crossover presso il negozio Chicco del centro commerciale Fiordaliso a Rozzano (Milano). Il modello considerato il top di gamma mi ha colpito per la bellezza estetica e la "qualità" (apparente) dei materiali. L'ho iniziato ad utilizzare nel mese di luglio 2019, e oggi, che è passato un solo mese con uscite poco frequenti e utilizzo prevalentemente casalingo (culla per dormire/ovetto quando fuori casa) sono completamente deluso dall'acquisto. In primis: appena acquistato ecco uscire un richiamo di chicco proprio sull'ovetto abbinato al mio trio. i Crash test mostrano la cinghia dell'ovetto che si sgancia in fase di urto. Terribile... ma procedo alla sostituzione del pezzo tramite la chicco (già questo fa un po' riflettere, e se non fossi stato in grado di ripararlo? potete affidare a me che non sono un tecnico una riparazione di tale importanza come la cintura di sicurezza dell'ovetto? assurdo). speravo di essere partito male ma di procedere meglio. Ebbene: il passeggino dopo sole due settimane ha il telaio che scricchiola come le plastiche di una vecchia auto. un rumore fastidioso e impossibile da eliminare visto che pare interno (anche la lubrificazione delle ruote suggerita da Chicco non è bastata). Non è finita: il passeggino ha la parola "crossover" nel nome, significa che dovrebbe garantire il passaggio sopra numerosi terreni senza problemi, ebbene, i marciapiedi lo mandano in crisi. Le ruote anteriori si impuntano, a volte iniziando a rotare su se stesse in maniera isterica rendendo impossibile procedere dritto. La sensazione mentre lo si spinge è che penda sempre verso un lato, e l'idea di sicurezza è minima. Non è finita ahimè: l'ovetto, che doveva essere il must del prodotto (comodo e spazioso anche per i bambini più grandi) non permette di trovare una posizione idonea del bambino, le cinture calano sulle braccia del bimbo, e mi immagino in caso di urto come possano tenerlo fermo, ma cosa ancora più grave: la cinturina (da me sostituita una volta per la questione dei crash test) è bassa, impossibile aprirla senza rischiare di pinzare le gambe del bimbo, e lo sgancio è una specie di "MISSION IMPOSSIBLE" duro e poco pratico. Il montaggio in auto? a volte non si aggancia, non ci sono guide sulla base isize e tutto si complica specie al buio. Sorvolo sul fattore peso della struttura, che nei trio è normale essere superiore alla media, ma per il resto, un prodotto da quasi 800 € non può presentare delle lacune così Gravi. Chiedo pertanto alla Chicco la sostituzione del passeggino con un altro modello, o il rimborso dell'intero importo. Sono disposto anche a versare una differenza, ma ho la casa PIENA dei vostri prodotti, e leggendo le recensioni nel sito non sono il primo a lamentarsi di questo prodotto, così scadente e di bassa qualità. Speso mi contattiate per chiarire la questione e vi ringrazio dell'attenzione.

    La tua richiesta

    Rimborso: € 799,00

    Documenti allegati
    • Allegato
    • Allegato
  • CHICCO ARTSANA A s. b.

    Gentilissimo Simone, per poterti assistere al meglio ti chiedo cortesemente di fornirmi un numero di telefono ad un indirizzo e-mail. Cordiali saluti Alessia Servizio Consumatori Chicco [s:mail.artsana.com/disclaimer/riga.gif] [Artsana] [s:mail.artsana.com/disclaimer/riga.gif] This message is confidential and may be legally privileged or otherwise protected from disclosure. If you are not the intended recipient, please telephone or email the sender and delete this message and any attachment from your system; you must not copy or disclose the contents of this message or any attachment to any other person. Copyright in documents created by or on behalf of this firm remains vested in the firm, and we assert our moral rights. [s:mail.artsana.com/disclaimer/albero.gif] Please, think about environment before printing this e-mail

    Gentilissimo Simone, per poterti assistere al meglio ti chiedo cortesemente di fornirmi un numero di telefono ad un indirizzo e-mail. Cordiali saluti Alessia Servizio Consumatori Chicco [s:mail.artsana.com/disclaimer/riga.gif] [Artsana] [s:mail.artsana.com/disclaimer/riga.gif] This message is confidential and may be legally privileged or otherwise protected from disclosure. If you are not the intended recipient, please telephone or email the sender and delete this message and any attachment from your system; you must not copy or disclose the contents of this message or any attachment to any other person. Copyright in documents created by or on behalf of this firm remains vested in the firm, and we assert our moral rights. [s:mail.artsana.com/disclaimer/albero.gif] Please, think about environment before printing this e-mail

  • s. b. A CHICCO ARTSANA

    Salve. Grazie 3479511237, barbato.simone@hotmail.it

    Salve. Grazie 3479511237, barbato.simone@hotmail.it