Torna

Recesso dal Contratto e Rimborso

Gestito da Altroconsumo

Questo reclamo è Pubblico

Il tuo reclamo

c. v.

Inviato a: VIRGIN ACTIVE

27/05/2020

Spettabile Virgin Active, sono un vostro abbonato della sede di Firenze Rovezzano dal 17/12/2019. In relazione all'emergenza sanitaria Covid-19, il vostro centro è rimasto chiuso dal 10 marzo 2020, ma nonostante la chiusura parziale del mese di marzo mi è stato prelevato dalla mia carta di credito l’intero importo di 112€. Inoltre, oggi 27 Maggio 2020, mi sono stati addebitati altri 25,29€ senza saperne il motivo. A seguito della vostra parziale riapertura avvenuta il 25 maggio 2020, considerando la parziale impossibilità da parte vostra di fornire la prestazione delle condizioni previste dal contratto da me sottoscritto, come ad esempio: - divieto di accesso all'area Relax; - frequenza limitata; - limite di prenotazione di 1 sola attività al giorno; - permanenza nel club per non più di 90 minuti; - obbligo di pianificare e prenotare qualsiasi attività compreso l'allenamento libero; - ridotto numero di postazioni e posti disponibili; - limitazione nell'uso di docce; - limitazione nell'uso dello spogliatoio qualora non ci fosse la possibilità di garantire il giusto distanziamento sociale; venuto quindi a mancare completamente la libertà nella fruizione dell'abbonamento, e non rispondendo più queste condizioni alle mie necessità, vengono pertanto a mancare le condizioni previste nel mio abbonamento. Trattandosi di un contratto a prestazioni corrispettive a mente dell'art 1464 del codice civile" quando la prestazione di una parte è divenuta solo parzialmente impossibile(1258),l'altra parte ha diritto a una corrispondente riduzione della prestazione da essa dovuta e può anche recedere dal contratto qualora non abbia apprezzabile interesse all'adempimento parziale.” Cio' detto, CHIEDO, ai sensi dell’art.1464 del Codice Civile, il RECESSO immediato dal contratto e il RIMBORSO della quota della rata del mese di Marzo di cui non ho potuto fruire in quanto il club è stato chiuso a partire dalla data del 10 marzo 2020, oltre ai 25,29€ che mi sono stati ingiustamente addebitati in data odierna, DIFFIDANDO l'intestata Virgin Active da effettuare qualunque ulteriore addebito a titolo di abbonamento mensile o di qualsiasi altro titolo. In caso di mancato riscontro non esiterò a rivolgermi all'autorità competente per le opportune tutele giudiziarie.

La tua richiesta

  • Rimborso: € 101,16
  • Recesso dal Contratto
Gestito da Altroconsumo 11 giugno 2020