Torna

atteggiamento adettti esselunga confronto donne incinte

Questo reclamo è Pubblico

Il tuo reclamo

N. g.

Inviato a: ESSELUNGA

22/11/2020

buongiorno, mi sono recato presso esselunga via conciliazione a far la spesa insieme alla mia moglie incinta ... mentre facevamo la spesa siamo stati agrediti verbalmente da un adetto esselunga che ci guardava la gente come avessimo rubato , che non possiamo fare la spesa in due .... mia moglie non ha la patente ogni tanto servono le sue cose che io non me ne intendo ... non mi sembra giusto che veniamo al interno del negozio agrediti da un operatore ... oltre questo siamo andati dal direttore che mi ha fatto vedere il cartello che non possiamo fare la spesa in 2 ma putroppo si trova al uscita del negozio non al ingresso e preferirei che qualcuno ci avvisa al ingresso non che ci fermano dentro e ci agrediscono verbalmente ... oltre questo ogni volta che mia moglie va a fare la spesa essendo incinta fa fatica a respirare e si abassa un puo la mascherina per respirare e viene agredita dal scafalista da tutti li adetti e l’esselunga piu vicino di casa mia moglie ha pura e si rifiuta di andare la spesa non trovo proprio giusto io lavoro dalle 06:30-20:30 non riesco andare a far la spesa non trovo proprio giusto quello che succede a mia moglie , ieri il 21/11/2020 ore 19:30 ho chiesto di parlare con il direttore gli ho spiegato la situazione ... al posto di sistemare la cosa mi risponde che mia moglie non deve venire a fare le passegiate al esselunga .... non so ma noi andiamo a esselunga a fare la spesa non passegiare e mi dispiace essendo cliente esselunga che il direttore mi risponde cosi e non cerca una modalita di rislovere il nostro problemah , sono responsabile di sicurezza e quando una persoana si abassa la mascherina chiediamo se ha qualche problema particolare poi se si rifiuta chemiamo le forze del ordine , non agrediamo le persone come fa il personale esselunga si rivolgono alla mia moglie “scusa metiti la mascherina” grazie buon giorno!!!

La tua richiesta

  • le scuse del azienda